29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Quattro albanesi arrestati dopo la violenta rissa a Busnago. La testimonianza

Quattro albanesi arrestati dopo la violenta rissa a Busnago. La testimonianza

16 Ottobre 2017

“E’ stato spaventoso: la gente scappava e i bambini piangevano”. Le parole sono di F. P., un residente di Monticello Brianza, di origini rumene, che ieri mattina all’ora di pranzo era insieme alla moglie e alle due figli piccole si trovava al ristorante Cuki di Busnago, di fronte al noto centro commerciale il globo, proprio nell’attimo in cui è scoppiata una terribile rissa tra albanesi: “ad un certo punto ho sentito il rumore di un piatto che si rompeva – ci racconta – credevo fosse caduto a terra qualcosa e invece quando mi sono girato, ho visto un signore anziano coperto di sangue. Poi hanno cominciato a picchiarsi furiosamente davanti al banco del buffet. Terribile. Tutti erano in preda al panico e i clienti hanno cominciato a scappare fuori dal ristorante, i bambini spaventatissimi piangevano”.

Attraverso le registrazioni delle telecamere di sicurezza poste all’interno del ristorante, i militari della Compagnia di Vimercate, che sono intervenuti immediatamente all’interno dell’esercizio di via Italia, stanno cercando di ricostruire quando accaduto. Di certo, però, c’è la conferma dell’arresto di quattro albenesi, principali protagonisti della clamorosa rissa  di ieri mattina.

Secondo la testimonianza di F.P., trentenne operaio nel besanese, pare che la violenta colluttazione sia scoppiata proprio al bancone del buffet, dove i clienti sono soliti recarsi per servirsi da soli le pietanze da degustare: “erano diverse famiglie sedute su più tavoli – ci racconta – evidentemente alcuni di loro non andavano d’accordo ed è bastato un niente per far scoppiare la rissa: si spaccavano i piatti in testa e si tiravano pugni. Terribile. Io ho reagito come molti altri, avendo anche due figlie piccole che erano molto spaventate: siamo scappati fuori”.

La segnalazione di quanto stava accadendo all’interno del ristorante, pare sia arrivata ai militari proprio dai titolare dell’esercizio. Intervenuti pochi minuti dopo la chiamata, sono riusciti a fermare quattro albanesi, i principali coinvolti, mentre il resto del gruppo pare sia riuscito a dileguarsi tra la folla: dopo le formalità di rito i quattro soggetti, tutti maggiorenni incensurati e residenti nel vimercatese, sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni agli arresti domiciliari e oggi, ad esito direttissima, è stato convalidato l’arresto.

Per il ristorante oltre il danno anche la beffa: nella confusione generale molti clienti, spaventati, sono scappati senza pagare.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi