04 Agosto 2021 Segnala una notizia
Pallavolo serie B. Diavoli Rosa ottimo inizio: battono Cornedo 3-1

Pallavolo serie B. Diavoli Rosa ottimo inizio: battono Cornedo 3-1

17 Ottobre 2017

È ufficialmente ripartita la stagione in serie B per i nostri Diavoli che rompono il ghiaccio in campionato aggiudicandosi la prima giornata con la vittoria 3-1 in casa al PalaKennedy contro Pallavolo Cornedo.

La serata si apre non senza qualche grattacapo per i rosanero; brividi nel primo set quando i Diavoli si lasciano sopraffare dall’ansia del debutto che fa sfuggire di mano il primo set. Sciolte però le tensioni iniziali, al PalaKennedy è un crescendo di ritmo e carica e, con i successivi tre set messi in cassaforte, Mandis e compagni possono festeggiare la prima vittoria (3-1) e i primi tre punti in campionato.

Vittoria, debutto e molto altro al PalaKennedy; è la serata dei grandi ritorni! Dopo un anno di assenza da casa Diavoli torna Filippo Santambrogio che prende posto in regia, a lui il compito di gestire le linee d’attacco rosanero. L’agitazione dell’esordio passa col passare del primo set, il regista classe ‘99 prende in mano la squadra e distribuisce bene il gioco alimentando la sete di Maiocchi, best scorer in casa Diavoli con 18 punti, Capitan Mandis, sempre incisivo il suo gioco al centro, Priore, mattatore nel terzo set, e dell’altro figliol prodigo Marco Barsi che dopo cinque stagioni lontano dai Diavoli fa ritorno a casa! E che ritorno!! Barsi is back è la sintesi del suo debutto: carica e grinta contagianti ed una prova da 100% in attacco.
Da due ritorni a due novità: fa il suo esordio ufficiale in maglia Diavoli il centrale classe ’98, Paolo Fumero, accompagnato da Guglielmo Battagliarin, schiacciatore classe ’99, che, al debutto nella terza serie nazionale, ha l’onore di chiudere la partita col suo punto del 25-14 al quarto set.

Con tutti i protagonisti ai propri posti è tempo di far decollare la serata e coach Durand per partire si affida al sestetto composto da Santambrogio- Priore sulla diagonale palleggio-opposto, Fumero e Mandis per il gioco al centro, Maiocchi e Morato schiacciatori, Raffa Libero.

Stupisce un po’ tutti l’avvio remissivo dei Diavoli ma è pur sempre un debutto e il fattore “nervi” non è di poco conto; nervi che non riescono a mantenere saldi Mandis e compagni contro Cornedo, un avversario contro cui è la prima volta che si trovano faccia a faccia e del quale in avvio di serata subiscono tutta la carica con cui si è presentato al PalaKennedy. I due atteggiamenti opposti trovano risposte sul tabellone che recita 7-14 quando coach Durand chiama il tempo. Il rientro in campo vede i Diavoli cercare di uscire dall’impasse dei primi punti; la reazione arriva a piccoli passi con Maiocchi e Mandis; le diagonali e i primi tempi dei due rosanero trovano la metà campo vicentina tanto che dal 14-17 al 17- 21 con diagonale di Priore i giochi sembrano riaprirsi. Il servizio in rete di Santambrogio restituisce palla a Cornedo (18-22) un possesso che Morato non solo interrompe ma che con diagonali e muro e fuori rimette in discussione quando il punteggio recita 21-23. L’accortezza non è mai troppa, l’invasione a rete ci costa cara 21-24 e il rilancio degli ospiti che, nonostante il muro rosanero sul 23-24, vanno a chiudere 23-25.

campionato-serie-b-diavoli-cornedo-2

Col primo set perso i Diavoli devono trovare il bandolo della matassa e ripartire. Il secondo set si apre con coach Durand che schiera Barsi su Fumero al centro. Resettato il parziale andato, ci mettono poco, molto poco, i nostri ragazzi ad entrare in partita: muro di Mandis, muro di Priore, ace di Maiocchi e a pochi minuti
dall’inizio, sul 5-1, coach de Palma ferma il gioco. Morato e Priore danno in campo le certezze di chi quel campo lo frequenta da un po’ e spingono la giovane squadra all’8-4 che diventa 9-4 col primo punto di Barsi, 10-4 con l’ace di Morato e 11-5 con l’azzardo di prima intenzione di Santambrogio. In punta di piedi Cornedo mette giù due palle (12-8) ma Maiocchi frena la ripresa con una tripletta che ha il suono irrompente di un attacco (13- 8), un muro (14-8) un ace (15-8). I Diavoli viaggiano ora di tre in tre, da quelli di Maiocchi passiamo alla diagonale di Morato (16-9), all’ace di Mandis (17-10) e al colpo di Priore (18-10). Cornedo riprende fiducia sulla spinta di Signorin e Bertoldi che avvicinano i Diavoli sul 22-16 ma la strada viene di nuovo ostacolata dalla pipe di Maiocchi (23-17) e dal muro di Priore (24-17), scalata che si mette in pausa col tempo richiesto dal tecnico De Palma. L’ultimo punto del set è un regalo degli ospiti, lungolinea out di Preto e sul 25-19 i giochi si riequilibrano 1-1.

Siamo in casa, pallazzetto pieno e pubblico caldo: i Diavoli questa vittoria non vogliono lasciarsela sfuggire e così palesano subito le loro cattive intenzioni nel terzo set. Apre Maiocchi 1-0, Mandis prosegue con muro e prima intenzione e poi passa il testimone a Priore, fiume in piena in questo parziale. Con i suoi colpi il punteggio passa dal 3-3 all’8-4 in un lampo (due attacchi e due muri per l’opposto rosanero) e non si ferma nemmeno dopo il tempo chiesto da Cornedo perché al rientro in campo, spalleggiato da Morato, ace ed attacco mettono a referto Diavoli 13, Cornedo 4. I Diavoli hanno ritrovato smalto; la solidità delle difese di Raffa e la precisione di Santambrogio al palleggio ben si sposano con le riuscite conclusioni di Maiocchi (15-5, 17-8, 19- 9), Mandis (22-12), Barsi (23-12) e Priore 24-13 e col servizio in rete di Cornedo sul 25-14 si chiude anche il terzo parziale.

2-1 Diavoli ed il gioco riprende per il quarto set! Cambia parziale ma non la rotta dei nostri ragazzi e per Cornedo non c’è pace. Ad aprire il parziale ci pensa la coppia dalle mille avventure vissute insieme in rosanero, Santambrogio e Maiocchi! Il primo al servizio, il secondo in attacco indirizzano la squadra verso il vantaggio che diventa sempre più consistente con Morato e Priore (6-2). Inizia ora il Barsi show! Per il centrale rosanero è tempo di farci riassaggiare i suoi muri e tutta la sua trance agonistica. Dal 9-2 al 14-3 è un continuo alternarsi di muri e primi tempi, primi tempi e muri del centrale classe ’85 dei Diavoli Rosa! Cornedo non regge il ritmo scandito dai Diavoli (19-8) che con i nuovi ingressi in campo continua a crescere. Tutta la rosa dei Diavoli scende in campo: dentro Todorovic su Raffa, Fumero che va a segno con primo tempo e muro (23-10), Piazza su Maiocchi, De Berardinis e Battagliarin su Santambrogio e Priore. Giornata da segnare a calendario per Battagliarin, oltre al debutto in B arriva ora anche il punto del 25-14 che chiude la prima giornata di campionato e che porta ai Diavoli il primo successo pieno della stagione!

Il prossimo appuntamento per i Diavoli Rosa sarà già un banco di prova bello tosto; sabato 21 ottobre ore 21.00 Mandis e compagni saranno impegnati per la prima trasferta stagionale sul campo di Ongina nella sfida valida per il secondo turno di Campionato.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi