28 Luglio 2021 Segnala una notizia
Monza, importuna i passanti con video sulla jihad: fermato dalla Polizia

Monza, importuna i passanti con video sulla jihad: fermato dalla Polizia

31 Ottobre 2017

Seduto ai tavoli esterni di un bar in Corso Milano, fermava i passanti per mostragli dei video sulla guerra islamica. Identificato 27enne di origine egiziana e residente a Sesto. Gli agenti della Polizia Locale di Monza sono interventi ieri, alle ore 19, presso un esercizio commerciale del centralissimo Corso Milano.

Seduto ad un tavolino esterno di una caffetteria, il 27enne mostrava i video dichiarando la sua volontà a voler prendere parte alla jihad. Intenzioni e video che l’uomo ha mostrato non solo a passanti occasionali ma anche agli agenti del comando di via Marsala. Il desiderio da lui espresso sarebbe stato appunto quello di condurre una guerra contro tutti gli infedeli. Le immagini sul telefonino dell’uomo mostravano scene di guerra con frasi pronunciate in arabo.

Gli uomini della Polizia Locale hanno dato il via ad una serie di accertamenti sul 27enne scoprendo che il suo permesso di soggiorno, rilasciato dalla Questura di Milano, era scaduto dal marzo 2016.  Dopo l’identificazione è stato scortato presso la Questura di Monza per i successivi adempimenti.

E’ di questa mattina poi la notizia dell’espulsione dall’Italia, per un imam itinerante kosovaro, domiciliato a Olgiate Molgora, centro della Brianza in provincia di Lecco.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi