Monza, va al bar e lascia il cane senza guinzaglio: multato

Monza, va al bar e lascia il cane senza guinzaglio: multato

Lascia il suo cane libero di gironzolare in pieno centro, multato un monzese di 72 anni. “E’ buonissimo, non ha mai fatto male ad una mosca! Lo conoscono tutti“: a nulla sono valse le giustificazioni fornite ai vigili per aver lasciato il suo grosso cane senza guinzaglio in piazza San Paolo.

Gli agenti della Polizia Locale ieri, alle ore 17.40, hanno notato l’animale di grossa stazza gironzolare nella centralissima piazza monzese. Senza guinzaglio, vicino a sé nemmeno l’ombra del padrone. I vigili hanno cercato di avvicinarlo e, dopo qualche istante, ecco sbucare il proprietario da un bar. Il 72enne, che nel frattempo stava consumando un aperitivo, è rimasto di stucco quando si è visto consegnare la multa di 67 euro.

Questo è il secondo caso in pochi giorni. Stessa scena in via Val Seriana, dove un grosso pastore tedesco è stato lasciato dalla sua padrona senza guinzaglio. La sua padrona è stata sanzionata con 67 euro per avere violato l’articolo 25 del regolamento del benessere degli animali. Quello dei cani lasciati liberi e senza museruola è un argomento caldo in città.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Su Valentina Vitagliano

Valentina Vitagliano nata a Cagliari 30 anni or sono. Brianzola d’adozione, come giornalista inizio a “gattonare” otto anni fa nella carta stampata. Nel 2011 l’incontro con il giornalismo online ed è stato subito amore. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina. La mia più grande passione? Oltre la fotografia e i libri di John Fante... i miei pesci rossi!