Attualità

Monza viale Libertà, “brucia” i limiti in moto: 530 euro di multa

Il centauro, che con la sua due ruote ha superato i limiti di velocità consentiti, è stato sanzionato con 530 euro oltre al ritiro della patente.

polizia-locale-5-auto-3mb

Sfreccia a tutta velocità in viale Libertà, il telelaser lo “inchioda”: maxi sanzione per un centauro. Gli agenti della Polizia Locale di Monza il 10 ottobre scorso, alle ore 16.30, hanno sorpreso in sella alla sua moto Yamaha un 49enne di Seregno che percorreva la nota arteria cittadina a 105 km/h. 

Il centauro, che con la sua due ruote ha bruciato i limiti di velocità consentiti, è stato sanzionato con 530 euro oltre al ritiro della patente.

Altro intervento quello del 15 ottobre quando, alle ore 7.30, in via Zara, i vigili hanno sorpreso due cittadini di origini peruviane addormentati dentro la propria auto. In prossimità del semaforo, autista e trasportato dormivano come se nulla fosse. Gli agenti li hanno risvegliati e si sono subito accorti del loro forte alito vinoso. Il conducente è risultato positivo al pre test dell’alcol con 2.5 g/l. La patente gli è stata ritirata mentre il veicolo affidato ad un amico.

E’ invece risultato positivo all’uso di sostanze stupefacenti un 41enne di Monza. Gli uomini del comando di via Marsala lo hanno fermato il 13 ottobre in piazzale Virgilio. Alle ore 18.30 è stato sorpreso alla guida e sottoposto al pre test (positivo alla cocaina). E’ stato disposto il ritiro della patente e condotto al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo per le analisi del sangue di cui si attendono i referti.

 

commenta