Monza, al via l’Open d’Italia di golf: tutto quello che c’è da sapere

Monza, al via l'Open d'Italia di golf: tutto quello che c'è da sapere

Oggi puntati a Monza sul grande golf. Inizia oggi, 12 ottobre sul percorso del Golf Club Milano, il 74° Open d’Italia la più importante manifestazione nazionale, evento principale del Progetto Ryder Cup 2022.

Il torneo, inserito tra gli otto di assoluto livello mondiale delle Rolex Series, è il primo di una lunga serie fino al 2027 con un montepremi di 7.000.000 di dollari. Al vincitore andranno 1.166.660 dollari.

Lo spettacolo sportivo è stato anticipato ieri dalla tradizionale Rolex Pro Am alla quale hanno preso parte 26 squadre di quattro giocatori, composte da un professionista e da tre dilettanti. Si è imposto con “meno 28” il team di Tommy Fleetwood (in foto sotto), con Marzio Perrelli, Matteo Natoli e Ugo Chimenti, che ha preceduto le compagini di Lee Westwood, con Maurizio Stagno, Guido Barilla ed Elisa Roberta Tirante, e di Danny Willett, con Alessandro Boglione, Roberto Palagi e Daniele Pirola, entrambe con “-27”, ma la prima favorita dallo score migliore sulle ultime nove buche.

La-squadra-vincitrice-della-Rolex-Pro-Am-(Foto-Scaccini).jpg

Oggi fino al 15 ottobre la parola passa ai tanti campioni che prenderanno il via. Un field stellare, come non si era mai visto all’Open, garanzia di uno spettacolo di altissima levatura tecnica. I numeri del 74° Open d’Italia sono eloquenti e iniziano con un primato. Infatti saranno al via sei vincitori di major: gli spagnoli Sergio Garcia, campione Master in carica, e Josè Maria Olazabal, l’inglese Danny Willett, stesso titolo nel 2016, il nordirlandese Graeme McDowell, il tedesco Martin Kaymer e l’irlandese Padraig Harrington. In precedenza se ne erano avuti un massimo di cinque (2015 e 2016).

Prova.campo.per.Francesco.Molinari.Foto.ScacciniVi saranno 24 concorrenti tra i primi cento del world ranking, dai quali nove tra i top 50, compresi Jon Rahm, numero 5, Sergio Garcia, numero 11, e Francesco Molinari, n 18, campione in carica. Saranno 22 i giocatori che hanno difeso i colori europei nella Ryder Cup e tra di loro il danese Thomas Bjorn, che guiderà il team continentale nella prossima sfida di Parigi (2018) contro la formazione statunitense. A dare idea di quanto potrà essere incerta e interessante la gara un altro dato significativo: 87 partecipanti dei 132 contendenti hanno ottenuto almeno un successo nel circuito. Infine saranno cinque i past winner.

C’è naturalmente attesa per la prova dell’azzurro Francesco Molinari, due volte vincitore. E’ in ottima condizione di forma e negli appassionati c’è la speranza, non tanto segreta, di un clamoroso tris. “Le aspettative è bello che ci siano. Mi sono imposto in quattro tornei in carriera per cui non è scontato che vinca nuovamente. Non voglio essere banale, ma si riparte da zero. Quello che ho fatto l’anno scorso non conta in questa edizione. Di certo, però, da quando gioco stabilmente negli Stati Uniti, spesso ho ottenuto buoni risultati nell’European Tour”.

PROGRAMMA – clicca qui
MAPPA BUCHE – clicca qui

L’ingresso per assistere alla manifestazione è gratuito. Ai due ingressi pedonali vi saranno controlli di Pubblica Sicurezza. Gli spettatori possono muoversi liberamente nel percorso rispettando i cartelli ed è necessario restare fuori delle corde. L’accesso al Villaggio Ospitalità intorno al green della buca 18 è possibile solo su invito o tramite l’acquisto di pass.

All’interno del Golf Club Milano è riservata un’intera area per i bambini denominata Family Open, con giochi, attività e intrattenimento, dalle ore 9 alle ore 18, sotto gli occhi vigili di babysitter specializzate.

VIABILITÀ
Durante l’Open d’Italia di Golf è previsto un grande flusso di auto. Si consiglia di lasciare il proprio veicolo presso i parcheggi indicati, per raggiungere l’area d’interesse in auto consigliamo di seguire le indicazioni per i parcheggi ufficiali in autodromo.

PARCHEGGI
Autovetture e bus possono essere parcheggiati a pagamento nell’Autodromo di Monza, ingresso Porta Vedano, a 500 metri dal portale di ingresso del torneo. Ai possessori di pass e alle auto con contrassegno disabili è riservato l’ingresso da Porta Santa Maria, da cui si accede ai parcheggi RAV, P11 e P12. Le auto parcheggiate al di fuori dei parcheggi ufficiali possono essere soggette a sanzioni municipali.

SERVIZIO NAVETTE
È previsto un servizio navette gratuito dal centro di Milano. (clicca qui)

PER ALTRE INFORMAZIONI UTILI CLICCA QUI

PER COME ACCEDERE CLICCA QUI

open-golf-mappa-2017

MISURE DI SICUREZZA
Data l’importanza internazionale della manifestazione sono state predisposte rigide misure di sicurezza. Forze di polizia e addetti alla sicurezza eseguiranno controlli, sia all’interno che all’esterno dell’area. Particolare attenzione sarà riservata al momento dell’accesso e all’uscita. Ad ogni ingresso sono previsti incolonnamenti ed è probabile che ci sia da aspettare. “Tutto questo ha il solo fine di garantire la sicurezza del pubblico, confidiamo nella pazienza e nel senso di responsabilità di ognuno” si legge sul sito degli organizzatori. Nell’area pre ingresso saranno effettuati controlli e ci saranno anche dei metal detector, saranno ispezionati singolarmente borse e zaini e il materiale non idoneo non potrà essere introdotto all’interno dell’area. Per motivi di sicurezza non sarà previsto un deposito di zaini, borse, caschi o altri oggetti personali. Per velocizzare i tempi di accesso all’area ed agevolare i controlli da parte di steward e addetti alla sicurezza, gli organizzatori sconsigliano di accedere con zaini e borse. Poi sul sito è stato pubblicato un lungo elenco di oggetti non ammessi: trolley, bombolette spray, trombette, penne, droni, biciclette (qua l’elenco completo).

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Su Redazione

La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi.
Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .