03 Agosto 2021 Segnala una notizia
Desio, inscena una rapina per "scherzo": scrittore nei guai

Desio, inscena una rapina per “scherzo”: scrittore nei guai

27 Ottobre 2017

“Questa è una rapina, ho una pistola in tasca”. Attimi di vero terrore e poi: “E’ uno scherzo! Sono uno scrittore di thriller“. Ha del surreale quanto accaduto il 26 ottobre scorso a Desio. Ieri pomeriggio un uomo, 40 anni senza fissa dimora, si aggirava per diverse attività commerciali del centro mettendo in scena il terribile “scherzo”.

Volto travisato, e mano in tasca, spaventava i commercianti fingendo prima la rapina, e subito dopo negandola. La versione raccontata era sempre la stessa: “Sono uno scrittore di thriller e voglio vedere l’effetto che fa una rapina sulle persone“.

Dopo aver agito in 5 negozi è infine giunto presso una gelateria. La commessa, dopo lo spaventoso siparietto, ha chiamato i carabinieri del comando di Desio. Quando la pattuglia è giunta sul posto il 40enne era ancora là. E’ stato denunciato per procurato allarme. 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi