23 Maggio 2019 Segnala una notizia
Certificazione energetica degli edifici, il sopralluogo è garanzia di serietà

Certificazione energetica degli edifici, il sopralluogo è garanzia di serietà

4 Ottobre 2017

E’ un documento obbligatorio che descrive le caratteristiche energetiche di un edificio, di un’abitazione o di un appartamento. E’ necessario in fase di compravendita, locazione o costruzione di edifici e singole unità abitative. E’ un’opportunità per risparmiare sulle spese della propria abitazione, senza privarsi del comfort della vita moderna. Stiamo parlando dell’APE, l’attestato di prestazione energetica, uno strumento che permette di dare valore anche ad un immobile usato, per renderlo competitivo con abitazioni più recenti e costruite secondo parametri di legge restrittivi in ambito di efficienza. L’APE, che è riferita ad una sola unità immobiliare, ha una validità massima di 10 anni se non vengono fatti interventi che possano modificare la prestazione energetica. In Lombardia la normativa di riferimento prevede l’obbligatorietà di uno o più sopralluoghi, necessari per verificare lo stato di fatto dell’immobile sia esso residenziale o commerciale.

Al termine di una procedura di calcolo standardizzata, è possibile determinare la classe energetica, con valori che vanno dalla A4 (massima efficienza) alla G (minore efficienza). Affinché si possa essere certi che il certificato energetico sia rappresentativo della reale classe energetica è necessario che sia redatto e asseverato da un soggetto certificatore, accreditato al CENED. E’ proprio questo l’aspetto al quale porre attenzione se state ad esempio per vendere o locare il vostro immobile. Il settore delle certificazioni energetiche ha, infatti, catturato l’attenzione di molti professionisti. Questo ha scatenato una corsa al ribasso, fino ad arrivare a prestazioni professionali a poche decine di euro, che tuttavia, come già documentato in passato da fonti autorevoli, nascondono delle insidie.  Ecco perché la serietà dei certificatori energetici è un elemento fondamentale da tenere in considerazione. Il fatto che il prezzo propostovi includa il sopralluogo, almeno per la regione Lombardia, è un elemento che vi consente di discernere tra le offerte e di tutelarvi al fine di non incorrere in eventuali truffe.

Logo_ACE_Consulting_Certificazione_Energetica-mb-Copia

 

Certificazione energetica a Monza e Brianza: sul territorio di Monza e Brianza tra gli operatori del settore c’è ACE Consulting Certificazione Energetica Edifici che è in grado di svolgere la sua attività anche a Milano, Varese, Como e Bergamo. Le sue linee guida sono l’ampia esperienza nel settore, il prezzo, la qualità e la rapidità. Un mix di caratteristiche in grado di tutelare il cliente e dargli la certezza di un servizio efficiente, corretto e conforme alle normative vigenti. Abbiamo deciso di menzionare ACE Consulting Certificazione Energetica Edifici perché ha sviluppato un e-book, che può essere scaricato gratuitamente, dal titolo “Manuale breve per ridurre la bolletta”, in cui ci sono molti consigli su come coniugare risparmio e comfort abitativo. Inoltre ha recentemente sviluppato una sezione di domande e risposte sulla certificazione energetica, che aiuta a fare chiarezza a quesiti riguardanti la validità della certificazione APE se sono stati apportati interventi all’immobile oppure le informazioni che sono presenti all’interno del certificato energetico.

In conclusione, è importante diffidare dalle offerte on line che non includono il sopralluogo, rivolgendovi a professionisti scrupolosi, in grado di fornirvi un attestato che rispecchi fedelmente lo stato di fatto della vostra unità abitativa o dell’edifico commerciale da vendere o locare. Senza dimenticare un aspetto fondamentale, ovvero la possibilità, seguendo gli interventi migliorativi contenuti nell’APE, di dare il proprio contributo all’ambiente per raggiungere gli obiettivi di Cop 21, la Conferenza di Parigi sui cambiamenti climatici. La legislazione italiana non sottovaluta l’importanza della certificazione energetica. Lo dimostrano i riferimenti normativi riguardanti l’APE, la legge 90/2013 e le Linee guida del decreto interministeriale del 26 giugno 2015, ma anche il fatto, che dopo tre anni di dibattito, è alle battute finali il decreto che regolamenta il “Fondo nazionale efficienza energetica”. Le risorse a disposizione, 490 milioni di euro per il periodo 2014-2020, serviranno a sostenere interventi di efficienza energetica realizzati dalle imprese, dalla Pubblica amministrazione e dalle Esco (Società dio servizi energetici) a fronte dell’incremento dell’efficienza energetica su propri immobili, sugli impianti e processi produttivi. Un altro passo verso un mondo meno inquinato e più sostenibile.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi

Meda, avevano in casa una bomba e la usavano come schiaccianoci

L'ordigno della Seconda Guerra Mondiale era a casa di una coppia di ignari anziani. È stato recuperato e fatto brillare

Tamponamento a quattro sulla Milano-Meda: Suv finisce sopra un’auto

Nessuno dei conducenti è rimasto ferito in maniera grave, mentre gravi sono le ripercussioni sul traffico

Monza Visionaria al via con il concerto in Duomo “A Love Supreme”

Si apre oggi il festival musicale firmato Musicamorfosi che per 5 giorni coinvolgerà la città in un mix travolgente di concerti, notturni e luci e suoni.

Brianza, truffe ‘a domicilio’: attenti a quei finti Carabinieri

Nuova allerta in Brianza: falsi Carabinieri e tecnici dell'acqua si introducono negli appartamenti con delle scuse, per poi spruzzare spray urticanti e derubare i malcapitati. Le testimonianze.

Monza eliminato dai play off: il 3 a 1 con l’Imolese non basta

La corsa per andare in B è rimandata all'anno prossimo. Purtroppo non è bastato il risultato positivo di questa sera per passare il turno.