31 Luglio 2021 Segnala una notizia
Camion pieno di macerie ma senza formulario. Sequestro e indagini in corso

Camion pieno di macerie ma senza formulario. Sequestro e indagini in corso

30 Ottobre 2017

Con il camion pieno di materiale di risulta ma nessun permesso per lo smaltimento: sequestrate 4 tonnellate di macerie. Nel corso del fine settimana appena trascorso, gli agenti della Polizia Locale di Monza hanno fermato un autocarro Nissan condotto da un 60enne di Sesto.

Dentro il cassone materiale di ogni tipo, per la maggiore scarti edilizi, in grande quantità: una vasca da bagno, un lavello, un piano di cattura, molto altro ancora. Alla richiesta di esibire il formulario per lo smaltimento delle macerie, il trasportatore avrebbe mostrato tutto il suo stupore nel dichiarare di non averlo. La provenienza delle macerie, stando alle sue dichiarazioni, sarebbe un appartamento di Monza in fase di ristrutturazione. Il 60enne, però, si sarebbe rifiutato di accompagnare gli agenti sul luogo indicato per non coinvolgere terze persone.

Il sito dello smaltimento doveva essere un discarica del circondario ma, alla precisazione degli uomini in divisa che senza il formulario nessuna piattaforma può ritirare il carico, l’uomo avrebbe detto: “Basta essere amico degli amici giusti!”.

L’autocarro e tutto il contenuto è stato sequestrato. Ora sono in corso delle indagini per capire il metodo di lavoro della piattaforma ecologica indicata. Le macerie, che superavano il carico massimo consentito (oltre 4 tonnellate), sono state smaltite presso la discarica di Monza.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi