26 Luglio 2021 Segnala una notizia
A Monza arriva la Petrosyan Mania. Si combatte per il titolo mondiale ISKA

A Monza arriva la Petrosyan Mania. Si combatte per il titolo mondiale ISKA

9 Ottobre 2017

Il prossimo weekend a Monza arriva il grande sport. Oltre all‘Open di Golf, cresce l’attesa per la notte di Petrosyan Mania in programma per il 14 di ottobre al Palazzetto dello sport cittadino.

Nella mattinata di venerdì 6 ottobre, in sala Giunta si è tenuta la presentazione di questo main event atteso a lungo da tutti gli amanti di sport da combattimento. Il sindaco Allevi, insieme all’assessore allo sport Andrea Arbizzoni, si è detto orgoglioso di vedere Monza nuovamente al centro delle cronache sportive.

Tre i titoli in palio in un’unica notte, con atleti del calibro internazionale pronti a salire sul ring monzese per conquistare la cintura di campione italiano Fight 1, quella di  campione europeo WKU e infine la più importante, la cintura di campione mondiale ISKA,  fino ad oggi detenuta dal campione italo-armeno Giorgio Petrosyan, vero protagonista della serata.

petrosyan.mania2

Un programma davvero ricchissimo quello targato Petrosyan Mania, che partirà intorno alle 18:45 e offrirà al pubblico  16 combattimenti, con un incontro femminile tra Martine Michieletto e Federica Sbaraglia e un incontro di MMA: Lapicus Vs Foscalini.

Il momento clou della serata si raggiungerà con l’ultimo match, quello tra Petrosyan e lo sfidante olandese Chris Ngimbi.  I due si sono già affrontati nel 2008 in Olanda, quando l’attuale campione del mondo vinse ai punti davanti ai 25.000 spettatori dell’Amsterdam Arena. Da allora Giorgio non ha più abbandonato la cintura, difendendola in un notevole numero di incontri in giro per il mondo.  Più di 100 combattimenti all’attivo con due sole sconfitte rimediate fino ad oggi. Numeri che inquadrano meglio di ogni parola il valore di questo straordinario atleta. “Eravamo molto giovani 9 anni fa quando conquistai il titolo- ha commentato Petrosyan-Ngimbi ha sempre voluto la rivincita ma non c’è mai stata l’occasione. Adesso invece finalmente si è creata la possibilità, ormai manca poco e io non vedo l’ora di salire sul ring finalmente davanti ai miei tifosi“.  Anche Armen Petrosyan, fratello di Giorgio e deus ex machina dell’evento, ha spiegato ai presenti come questa sia una grandissima occasione per dimostrare nuovamente a tutti chi è il più forte.

armen.petrosyan

Oltre all’incontro valido per il titolo INKA, è giusto evidenziare anche altri due match di prestigio, come quello tra Negrea e Armenatzoglou, e quello tra Mirko Frumeri e Salvatore Castro. Il primo combattimento decreterà il campione europeo WKU,  mentre il secondo il campione italiano Fight 1. Frumeri e Negrea hanno presenziato durante l’incontro in Comune, dicendosi entusiasti di partecipare al grande evento del prossimo sabato.

“Dopo il Gran premio Monza torna ad essere protagonista e capitale dello sport- ha commentato l’assessore Andrea Arbizzoni- Il prossimo weekend la città ospiterà due grandissimi eventi come l’Open di golf e appunto la Petrosyan Mania. Monza dimostra di avere nelle corde la possibilità di ospitare grandi eventi, abbiamo un ottimo palazzetto e credo davvero che ci siano tutte le carte in regola perchè Monza torni ad occupare un ruolo di prim’ordine quando si parla di sport”.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Luca Giovannoni
Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!


Articoli più letti di oggi