Quantcast
"PozzoIi" tutto pronto e... c'è già un primo vincitore - MBNews
Cultura

“PozzoIi” tutto pronto e… c’è già un primo vincitore

La trentesima edizione del Concorso pianistico internazionale che si aprirà a Seregno questa settimana ha ottenuto la medaglia del presidente della Repubblica.

medaglia-presidente

Martedì 26 settembre la presentazione dei concorrenti e da mercoledì 27 settembre le prove. Il Concorso Pianistico Internazionale «Ettore Pozzoli» non è ancora iniziato, ma c’è già un vincitore: è la trentesima edizione del concorso che ha ottenuto la medaglia del presidente della Repubblica.

La medaglia, concessa da Sergio Mattarella, rientra tra le «adesioni presidenziali», atti che rientrano nella piena discrezionalità del Capo dello Stato, espressione dell’ideale partecipazione del Presidente della Repubblica a iniziative ritenute particolarmente meritevoli.

La medaglia, coniata in bronzo dall’«Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato», rappresenta sul dritto l’Italia Turrita, tratta da un’antica moneta siracusana di epoca romana ispirata all’opera del disegnatore Vittorio Grassi. Intorno riporta la scritta «Il Presidente della Repubblica Italiana» e in basso la firma in rilievo del Presidente della Repubblica in carica, Sergio Mattarella. Sul rovescio il Palazzo del Quirinale.

L’opera è realizzata da Ettore Lorenzo Frapiccini, uno dei più importanti medaglisti italiani. Nato a Buenos Aires il 17 novembre 1957, Frapiccini si è diplomato alla «Scuola dell’Arte della Medaglia – Giuseppe Romagnoli» dell’«Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato». Dal 1984 è incisore presso l’«Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato».

IL CONCORSO
Dopo due prove eliminatorie (dal 26 al 30 settembre), otto concorrenti potranno accedere alla semifinale (domenica 1 ottobre). Lunedì 2 ottobre, alle ore 14, prove aperte dei tre finalisti, mentre il Concorso terminerà martedì 3 ottobre con la finale. Ad attendere i tre finalisti, sul palco del «San Rocco» (via Cavour, 83 – Seregno), ci sarà la quarta e ultima prova: un concerto con l’Orchestra Filarmonica «Ettore Pozzoli»di Seregno, diretta dal Maestro Ovidiu Balan, direttore artistico e direttore stabile dell’Orchestra Filarmonica «Mihail Jora» di Bacău. Ai concorrenti la scelta dei compositori: Beethoven, Brahms, Chopin, Grieg, Liszt, Mozart, Rachmaninov, Schumann e Tchaikovsky.
A giudicarli la giuria presieduta dal russo Dmitri Bashkirov, pianista, insegnante al Conservatorio «Tchaikovsky» di Mosca, professore titolare della «Escuela Superior de Musica Reina Sofia» a Madrid e della «Fondazione Pianistica Internazionale» di Cadenabbia. Gli altri membri della giuria sono: gli italiani Vincenzo Balzani, Barbara Tolomelli e Roberto Capello, l’argentina Nora Doallo, il cinese Tang Jin e il russo Albert Mamriev.
Al vincitore andranno un premio di 15 mila euro
Per maggiori informazioni clicca qui

commenta