Quantcast
Lissone, Polizia Locale come i "cops" americani: telecamere sui mezzi - MBNews
Attualità

Lissone, Polizia Locale come i “cops” americani: telecamere sui mezzi

Una nuova iniziativa del Comandante della Polizia Locale trasforma la pattuglia degli agenti.

Gopro polizia locale lissone

Una vera e propria rivoluzione tecnologica arriva sui mezzi della Polizia Locale di Lissone. Da oggi infatti tutte le vetture in forza ai vigili saranno dotate di una camera Gopro con il compito di riprendere ogni azione svolta dagli ufficiali, con il compito di proteggere sia il loro operato che i diritti dei Ferdinando Longobardo comandande municipale Lissonecittadini. Il tipo di operazione e le caratteristiche della stessa ci sono state spiegate dal Comandante della Polizia Locale Ferdinando Longobardo nell’intervista che potete trovare in fondo all’articolo.

“Nell’ambito delle attività della polizia locale di Lissone abbiamo ritenuto di dotare i nostri 4 veicoli di una telecamera gopro, che viene messa in corrispondenza del cruscotto anteriore. Quindi riprende tutto ciò che il veicolo percorre. Le disposizioni del comando sono tali che vi è l’obbligo da parte degli operatori di azionare il dispositivo quando vi è un’emergenza,prorpio perché in queste situazioni vi è un livello di criticità più alto rispetto al solito. Nello stesso tempo gli operatori potranno utilizzare questa telecamera anche per altre necessità, la rilevazione di un luogo, perché è staccabile e portatile. Oppure per dare con correttezza la visione delle situazione che si sta affontando a tutela di tutti degli operatori e dei cittadini. A tal riguardo sul veicolo è stato apposto l’adesivo prescritto dal garante della privacy che quell’area è video sorvegliata”.

Insomma, un’attività che nei paesi anglosassoni è già la regolarità ma nuova e rivoluzionaria per il nostro paese. Il Comune di Lissone sarà così tra i prima ad utilizzarla in Italia, redendo la città probabilmente un pò più sicura e cittadini più tutelati.

commenta