Attualità

Gran Premio, Monza in festa fra piloti, fan ed eventi

Dopo la calma estiva Monza, e le sue storiche vie, tornano ad animarsi. Il Gran Premio di Formula 1 porta con sé la consueta ondata di turisti.

Gran-premio-formula-uno-giov-2017-by-Luca-Colnago-12

Dopo la calma estiva Monza, e le sue storiche vie, tornano ad animarsi. Il Gran Premio di Formula 1, in programma all’Autodromo questo fine settimana, porta con sé la consueta ondata di turisti. Alberghi pieni, bar presi d’assalto, strade brulicanti del “popolo dei motori”. Le bandiere non mancano, così come la sfilata “a tinta rosso Ferrari”. Tra i tifosi delle diverse scuderie, il “Cavallino” più famoso del mondo spicca tra la folla.

In programma non solo gare e motori: ieri, 31 agosto, si è svolta la “sessione di autografi” per la gioia dei tanti tifosi. Dalle ore 16 alle ore 18 gli addetti alla sicurezza hanno aperto i cancelli di accesso alla corsia box per la tradizionale sessione di autografi.

Gran-premio-formula-uno-giov-2017-by-Luca-Colnago-2

 

banner-mbnews-600_160-AGOSTO-PIZZA

Sempre ieri c’è poi stato il taglio del nastro in piazza Trento e Trieste della manifestazione Monza GP “Green Place – slow(E)motion”, contenitore di eventi per intrattenere monzesi ed appassionati durante il Gran Premio. Spettacoli, incontri, tornei e molto altro ancora. L’appuntamento durerà fino a domenica 3 settembre.

monza gp 2017 taglio nastro mb3

I luoghi principali della grande festa monzese sono piazza Trento e Trieste, piazza Carrobiolo, piazza Cambiaghi e piazza Roma col porticato dell’Arengario. Fra l’altro proprio la piazza centrale della città per l’occasione è diventata un’oasi verde con un mega giardino di ben 500 metri quadri ad opera della Scuola Agraria del Parco di Monza con la collaborazione dello studio Lefty Gardens.

voltaire-2

monza gp 2017 taglio nastro mb6

Si entra nel vivo della manifestazione venerdì, 1 settembre: alle ore 17, si svolgerà il raduno delle auto d’epoca in piazza Roma. Passerella delle mitiche Vespa, poi, alle ore 21 in piazza Roma.

Dalle ore 12 alle ore 18.30 sarà un susseguirsi di incontri, musica, spettacoli, ed eventi sportivi: dalle ore 18.45 alle ore 19.30, ad esempio, si terrà la presentazione del Vero Volley.

Imperdibile dalle ore 19 alle 19.45 la gara degli atleti paraolimpici in piazza Trento Trieste e le installazioni del mondo Ferrari in piazza Trento Trieste.

600x 160 mbnews

La musica in questa lunga ed intensa tre giorni non mancherà, anche se alla Prefettura di Monza e Brianza hanno deciso di inibire le manifestazioni che prevedano un afflusso per pubblico superiore alle 15 mila unità: la concomitanza col Gp renderebbe molto complicato per le forze dell’ordine garantire la sicurezza. Spazio si al divertimento e alla voglia di fare festa, ma la sicurezza dei migliaia di turisti prima di tutto. 

Le piazze sotto stretta osservazione saranno piazza Cambiaghi, piazza Trento e Trieste, piazza Roma e piazza del Carrobiolo. I recenti tragici accadimenti di Barcellona e prima ancora quelli di Nizza, Londra e Berlino, hanno provocato un innalzamento ai massimi livelli del grado di attenzione. Tuttavia, oltre agli attentati terroristici, l’attenzione delle forze dell’ordine è calamitata anche da episodi come quello accaduto in piazza San Carlo a Torino in occasione della finale di Champions League persa dalla Juve. Piazza Cambiaghi, in particolare, è stata oggetto di un rapido intervento di riqualificazione. Per evitare che sassi o pezzi di piastrelle del selciato vengano utilizzati come armi, sono stati rattoppati i numerosi buchi del manto. In funzione anche il maxi sistema di protezione fatto di barriere mobili per evitare l’ingresso degli oramai famigerati “furgoni ariete” usati dai terroristi.

monza gp 2017 taglio nastro mb1

Dalla Prefettura, inoltre, è giunta comunicazione che saranno circa 1200 gli uomini impiegati nei tre giorni di gara, tra poliziotti, carabinieri, finanzieri e agenti della polizia locale, che si dislocheranno nel perimetro del circuito, nelle zone più calde della città di Monza (stazioni ferroviarie e grandi posteggi auto), e lungo il percorso che dalle principali arterie collegate con Milano e le autostrade, conduce al Parco di Monza, cornice dell’Autodromo.

E tra le decine di provvedimenti pensati e attuati, anche le ordinanze su alcol e bottiglie di vetro. Sono dunque vietati: la vendita, la somministrazione, l’uso e il consumo di ogni bevanda, alcolica e non, contenuta in recipienti di vetro o materiale metallico o plastica, fatta eccezione per bottiglie di plastica senza tappo. Sono previste delle sanzioni pecuniarie da 250 a 500 euro. Proibito anche l’introduzione di qualsiasi materiale che possa danneggiare il patrimonio arboreo. L’occupazione, la vendita, la somministrazione su tutte le strade di esodo del Parco e dell’Autodromo, ad eccezione degli autorizzati.

Autoscuola-Brianza-600x160

A subire modiche non solo le piazze ma anche la viabilità: le amministrazioni comunali interessate dall’evento, Monza in testa, sono in procinto di far entrare in vigore la viabilità d’emergenza per agevolare l’afflusso di tifosi e appassionati. Pensato, poi, il tradizionale rafforzamento delle linee ferroviarie, con viaggi extra e tariffe ad hoc.

Quest’anno raggiungere il Gran Premio sarà ancora più semplice. Grazie alla collaborazione con il Comune di Monza, Moovit (più grande archivio di informazioni riferite alla mobilità urbana e App più utilizzata al mondo, da chi desidera spostarsi con i mezzi pubblici) mette tutte le indicazioni necessarie per raggiungere il tempio della velocità con i mezzi pubblici.

app-movit-monza-gp-mb

Oggi, venerdì 1 Settembre, in Autodromo rombano i motori. Dalle ore 14 alle ore 15:30 si terrà la seconda sessione di prove. Sabato dalle ore 11:00 – 12:00 la terza sessione, mentre la gara entrerà nel vivo domenica: dalle ore 12:10 – 12:15 FORMULA ONE – HONDA 50TH ANNIVERSARY PARADE, dalle ore 12:25 – 12:55 FERRARI HISTORIC PARADE, dalle ore 12:30 DRIVERS’ TRACK PARADE, dalle ore 13:00 – 13:15 FORMULA ONE – STARTING GRID PRESENTATION, dalle ore 13:46 FORMULA ONE – NATIONAL ANTHEM. Alle ore 13:47 l’emozionante parata nei cieli monzesi delle Frecce Tricolore e la gara, poi, dalle ore 14 alle ore 16.

Gran-premio-formula-uno-giov-2017-by-Luca-Colnago-5

Una grande immensa festa quella che si sta svolgendo in questi istanti a Monza, a darne conferma le parole del Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani: “Monza è e resterà sempre il ”Tempio della velocità”. Lo è da quasi un secolo, ormai – anni nei quali questo meraviglioso circuito ha accompagnato l’evoluzione tecnica e agonistica del Motorsport – e continuerà ad esserlo, indipendentemente dalla forma che il futuro disegnerà per lo sport dei motori. Per raccontare senso e valore di questa grande storia e celebrarne il mito, Aci ha realizzato una clip dal forte impatto e dalla straordinaria carica emozionale: i grandi protagonisti di questi decenni di gare e duelli indimenticabili, e cronometri sempre più sofisticati si succedono nel rappresentare l’eterna lotta dell’uomo contro il tempo: lotta che non avrà mai fine, esattamente come la passione per questo grande sport.”

“Per la prima volta l’organizzazione è marchiata ufficialmente AC Italia e AC Milano – ha sottolineato il Presidente Ivan Capelli. E’ un traguardo importante che diventa un punto di partenza insieme alla Regione Lombardia, anch’essa fautrice dell’accordo, per rilanciare nel migliore dei modi l’Autodromo nel futuro. Gli incontri avuti con Liberty Media, insieme al Presidente Sticchi Damiani, al Sindaco di Milano Giuseppe Sala e al Presidente Roberto Maroni, confermano la volontà di trovare un dialogo, che coinvolgerà anche il Sindaco di Monza Dario Allevi, per affrontare i nuovi equilibri economici dei prossimi anni. Da un punto di vista sportivo, mi piace sottolineare la presenza dopo tanti anni di un pilota italiano al Gran Premio d’Italia: Antonio Giovinazzi sarà infatti uno dei protagonisti delle prove libere del venerdì mattina. Nel frattempo, oltre al rinnovato Gran Premio di Formula 1, va ancora una volta rimarcato un calendario 2017 dell’Autodromo denso, come mai era successo negli ultimi anni, di gare ed eventi avvincenti e di successo” ha aggiunto il Presidente dell’Automobile Club Milano, Ivan Capelli.

Foto in Autodromo di Luca Colnago

commenta