15 Maggio 2021 Segnala una notizia
Desio, ancora polemiche per l'allagamento del Palazzetto

Desio, ancora polemiche per l’allagamento del Palazzetto

12 Settembre 2017

Continuano le polemiche per l’annullamento della finale del Trofeo Lombardia di domenica scorsa, causato da alcune infiltrazioni di acqua che hanno allagato il parquet del Pala Desio e reso impossibile giocare la partita tra Cremona e Brescia.

Prima il comunicato da parte della Lega nord locale che attacca ironicamente l’operato del ComuneQuesta amministrazione fa acqua da tutte le parti. Dopo una figura come questa, gli assessori che si occupano di sport e lavori pubblici farebbero meglio a rassegnare le proprie dimissioni. Ad oggi, invece, non hanno nemmeno chiesto scusa e ci sono consiglieri comunali del PD che accusano le amministrazioni precedenti. Roberto Corti è sindaco da sei anni, tanti problemi non sono stati risolti, altri se ne sono creati e pensano a fare lo scaricabarile anziché assumersi le responsabilità. In vista dei prossimi impegni ci auguriamo che non succedano più altri imprevisti e si provveda immediatamente ad intervenire dove necessario, prestando più attenzione in futuro per evitare altri spiacevoli inconvenienti”.

 Subito dopo la replica del Comune sulla pagina ufficiale Facebook, volta ad evitare le polemiche, spiegando il perché dell’accaduto e le modalità di risoluzione del problema: “A seguito del gocciolamento dalla guaina in PVC del tetto, causato dalle forti piogge di ieri, è in corso la valutazione tecnica degli interventi necessari per la eliminazione del problema. Una importante precisazione sull’argomento: il Paladesio nel 2016 è stato completamente adeguato alle previsioni della normativa sulla sicurezza. Le guaine in PVC non sono oggetto di manutenzione: si interviene cioè quando necessita. E’ quello che l’Amministrazione Comunale, a seguito appunto di quanto accaduto ieri, sta facendo. Non ci resta che dire forza Olimpia Milano e buono spettacolo a tutti!”. 
Insomma sembra che per questa volta tutto si sia risolto velocemente e senza troppe polemiche, con la speranza che non capiti più di dover assistere al Pala Desio  ad una partita di pallanuoto anziché di basket.
Foto d’archivio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Nicolò Calcagno
Nicolò Calcagno 27 anni, Alessandrino ma Brianzolo d’adozione. Liceo scientifico, studi umanistici. Amo la comunicazione e il giornalismo. Ho lavorato per Radio MilanInter, Radio Alex, Telelombardia, Official Made in Italy e Premium Sport. Attualmente collaboro con la redazione sportiva di Mediaset e racconto per MBNews tutto quello che succede a Desio e Lissone.


Articoli più letti di oggi