12 Novembre 2019 Segnala una notizia
Prolungamento M2 per Vimercate: studio di fattibilità su cinque ipotesi

Prolungamento M2 per Vimercate: studio di fattibilità su cinque ipotesi

1 Agosto 2017

Cinque ipotesi, un unico obiettivo: collegare Milano al Vimercatese con i mezzi pubblici.

La scorsa settimana, i sindaci dei Comuni di Brugherio, Carugate, Agrate, Concorezzo e Vimercate hanno incontrato l’assessore ai Trasporti della Regione Lombardia Marco Granelli per elaborare un nuovo piano d’azione per rendere realtà il sogno della metropolitana fino a Vimercate. Sogno che, a onor del vero, potrebbe rimanere tale perché, come già anticipato dal nostro giornale (leggi qui), tra le ipotesi di collegamento c’è anche l’eventualità di rinunciare al prolungamento della M2 e ricorrere a collegamenti differenti da quelli su rotaia.

Gli enti coinvolti si sono accordati sui prossimi interventi da mettere in campo per arrivare finalmente a uno studio di fattibilità che sarà redatto da Metropolitane Milanesi Spa, in seguito al quale bisognerà scegliere l’opzione definitiva tra cinque: la rivisitazione del precedente progetto definitivo, l’attivazione di un servizio di trasporto solo su gomma, l’istituzione di un bus rapid transit con corsie preferenziali dedicate, la realizzazione di una metrotranvia e infine il prolungamento della metropolitana con un diverso tracciato rispetto a quello precedentemente ipotizzato.

I Comuni hanno suddiviso il costo dello studio di fattibilità, preparando un accordo che dovrà essere approvato entro settembre: di 246mila euro, 100mila euro dovrebbero essere finanziati dalla Regione, 50mila dal Comune di Milano, mentre la restante parte dovrà essere spartita tra Vimercate, Agrate, Concorezzo, Carugate e Brugherio. Dopo l’approvazione dell’accordo, partirà il conto alla rovescia per vedere ultimato lo studio di fattibilità entro dieci mesi e infine sarà possibile valutare quale soluzione adottare e procedere con la progettazione definitiva e il finanziamento dell’opera.

Dopo una fase di stallo, sembra quindi essere ripartito il treno della metropolitana vimercatese. Sperando che la carrozza non si trasformi nuovamente in zucca…

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Monza, pulizia d’autunno al deposito veicoli abbandonati della polizia locale

Negli anni sono stati accatastati 33 fra autoveicoli e motocicli e 29 biciclette che nessuno a ha rivendicati. Saranno demoliti

Addio al giudice Giuseppe Airò: era da 40 anni in servizio al Tribunale di Monza

E' deceduto oggi il giudice del Tribunale di Monza Giuseppe Natalino Airò. Sessantotto anni, dagli anni Ottanta in servizio a Monza. Era da alcuni mesi assente dal lavoro per problemi di salute.

Incendio al castello di Sulbiate: arrestata l’autrice del rogo

E' finita in manette l'autrice dell'incendio al castello di Sulbiate: si tratta di una donna italiana, impiegata, residente nella periferia ovest di Milano. Il movente è passionale.

Artigiano in Fiera: novità 2019 accesso gratuito con pass. Scopri come ottenerlo

Appuntamento dal 30 novembre all'8 dicembre nei padiglioni di Rho Fiera con apertura tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30.

Concorezzo, violenta lite tra due donne fuori da un locale: una finisce in ospedale

Violenta lite tra due donne di nazionalità ecuadeoregna, a Concorezzo, fuori da un locale. Una delle due ha avuto la peggio ed è finita in ospedale in codice giallo.