Monza-Carrarese 0-0. Biancorossi ancora in corsa in Coppa Italia Serie C

Monza-Carrarese 0-0. Biancorossi ancora in corsa in Coppa Italia Serie C

Finisce a reti bianche la prima partita del Monza 1912 in versione professionistica. La squadra biancorossa non è riuscita a superare allo stadio Brianteo la Carrarese nell’esordio in Coppa Italia Serie C.

La prestazione della compagine allenata da Marco Zaffaroni è stata tutto sommato positiva. Si sono viste già buone trame di gioco e un impianto consolidato grazie al fatto che comunque 6 degli 11 elementi scesi in campo al fischio d’inizio, diventati 7 nel finale, facevano parte della rosa della trionfante scorsa stagione, conclusasi con la promozione in terza serie e la conquista dello scudetto dei dilettanti. Come rilievi negativi si è notata qualche sbavatura in difesa, qualche errore di misura a centrocampo e poca concretezza in attacco, dove Cori viene praticamente utilizzato solo come sponda per aprire il gioco.

Come conseguenza del risultato di oggi il Monza tornerà in campo per la coppa di categoria domenica prossima (l’orario è da definire) a Cuneo contro la locale compagine anch’essa neopromossa dalla Serie D. Passerà il turno la prima classificata del girone, che è l’A. Prima di iniziare il campionato, domenica 27 agosto (i calendari saranno stilati giovedì prossimo a Pescara), la formazione brianzola giocherà una gara amichevole domenica 20 agosto.

Tornando alla partita di oggi, Zaffaroni aveva a disposizione tutti e 22 i giocatori della ancora scarna rosa, anche se l’attaccante Cogliati, titolare domenica scorsa nell’amichevole contro il Pontisola, è rimasto in panchina per via di una leggera distorsione. Al suo posto ha giocato Palazzo (nell’amichevole d’esordio contro la Pro Victoria come seconda punta aveva invece giostrato Ponsat, che non sarà disponibile per la prima di campionato a causa di una giornata di squalifica da scontare).

L’avversario era infarcito di grandi nomi, a cominciare dall’allenatore, Silvio Baldini, ex tecnico di Serie A sulle panchine dell’Empoli, del Parma, del Lecce e del Catania. Poi in campo si sono visti, ormai a fine carriera, Marco Marchionni, centrocampista ex di Serie A con l’Empoli, il Parma, il Piacenza, la Juventus, la Fiorentina e la Sampdoria e pure ex della Nazionale, Francesco “Ciccio” Tavano, attaccante ex della massima serie con l’Empoli, il Valencia, la Roma e il Livorno, e Matteo Contini, difensore ex del Monza ed ex di Serie A con il Parma, il Napoli, il Real Saragozza, il Siena e l’Atalanta. Tra le fila dei marmiferi mancava lo squalificato, e pure infortunato, Benedini.

calcio-monza-carrarese-code-biglietterie-mb

Si comincia con più gente in fila alle biglietterie che dentro lo stadio. Con il ritorno tra i professionisti del Monza è infatti tornato il solito problema dello scarso numero di botteghini aperti in occasione degli incontri casalinghi. La società di via Ragazzi del ’99 si era raccomandata ai tifosi di acquistare e stampare i biglietti via web per evitare le code (servizio Print at home), ma non è stata ascoltata dai propri supporters, a differenza invece di quelli toscani, che in 69 hanno comprato con questa modalità il biglietto di Curva nord. Purtroppo si sono viste le solite scene (che ormai si vedono al Brianteo da quando è stato introdotto il biglietto nominativo per le società professionistiche) di gente che è tornata a casa piuttosto che fare mezzora di coda sotto il sole ed entrare a gara iniziata.

calcio-monza-carrarese-curva-mb

La cronaca: il Monza, con le nuove maglie coi nomi e i numeri personalizzati, già utilizzata (a livello però di terza maglia) col Pontisola, parte a razzo e dopo 55” un sinistro potente di Giudici viene deviato in corner da Lagomarsini. Sul susseguente calcio dalla bandierina si ammira la rovesciata di Palazzo che termina fuori. Al 7’, su rinvio di Liverani, la difesa degli azzurri (anche se in realtà oltre all’azzurro c’è anche il giallo nei colori sociali del club carrarino) va in bambola e Palazzo s’invola verso Lagomarsini calciandogli però incredibilmente addosso. Al 16’ un calcio di punizione di Tavano sfila a lato di poco. Al 24’ un destro potente di Giudici viene respinto da Lagomarsini. Al 29’ è D’Errico a spedire a lato. Al 43’ un sinistro di Guidetti finisce alto.

calcio-monza-carrarese-idranti-mb

Nella ripresa la Carrarese inserisce giocatori meno tecnici ma più rapidi e il Monza trova meno opportunità da rete. Al 20’ Barzotti sostituisce Cori e subito dopo su un cross di Giudici dalla fascia destra si inserisce bene Adorni che di testa manda alto di poco. Al 26’ la partita viene interrotta per l’accensione improvvisa di due idranti in campo. 2’ dopo Ponsat rileva Palazzo. Al 31’ un rasoterra di Barzotti viene bloccato facilmente da Lagomarsini. L’ultima occasione è della Carrarese al 34’ con Tentoni, che prova da lontano a sorprendere Liverani senza successo. Nel finale Perini prende il posto di Galli per blindare lo 0-0 e consegnare al Cuneo la palla del secondo round del Girone A. Se i piemontesi saranno quelli affrontati dai biancorossi nella poule scudetto, o poco meglio, sarà difficile che racimolino punti sia in casa contro il Monza che a Carrara.

calcio-monza-zaffaroni-mb

Zaffaroni è entrato in sala stampa col sorriso, cosa che dopo un pareggio promette bene. La sensazione è che nonostante il caldo tropicale si stia lavorando al meglio per iniziare il campionato già a un livello elevato di condizione per cercare di staccarsi il prima possibile dai bassifondi della classifica. “Abbiamo disputato un ottimo primo tempo, creando tanti presupposti per fare gol e avremmo anche meritato di farlo – ha affermato il tecnico di Gerenzano – Se avessimo segnato l’inerzia della partita sarebbe cambiata. Nel secondo tempo il ritmo è calato, anche perché rotto dagli infortuni dei giocatori avversari. Comunque, per essere la prima partita ufficiale (anche per lui come allenatore professionista, ndr) abbiamo fatto le cose per bene. A Cuneo cercheremo di fare del nostro meglio, come sempre. Vedrete in campo qualche altro giocatore di quelli nuovi. Speriamo che in settimana le condizioni climatiche cambino per aumentare l’intensità degli allenamenti”. Cori ha avuto tre spalle diverse in attacco nelle tre partite fin qui disputate… “La seconda punta è un ruolo decisivo; è importante per me avere tanti ragazzi validi”.

 

MONZA-CARRARESE 0-0 (0-0)

MONZA (4-4-2): Liverani; Adorni, Caverzasi, Riva, Tentardini; Giudici,Guidetti, Galli (43’ s.t. Perini), D’Errico; Cori (20’ s.t. Barzotti), Palazzo (28’ s.t. Ponsat). A disp.: Del Frate, Carissoni, Origlio, Palesi, Gasparri, Negro, Cogliati, Romanò. All.: Zaffaroni.

CARRARESE (4-2-3-1): Lagomarsini; Cason, Maccabruni, Cazè, Contini; Rosaia, Tentoni; Biasci, Marchionni (1’ s.t. Coralli), Tavano (39’ s.t. Saporetti); Cais (1’ s.t. Piscopo). A disp.: Gavellotti, Andrei, Amico, Carodelli, Macchioni, Aldrovandi, Maffini, Balestri, Vassallo. All.: Baldini.

ARBITRO: Bitonti di Bologna.

NOTE: calci d’angolo 4-4; ammonito Rosaia; recupero 0′ e 4′; spettatori circa 700.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Su Camillo Chiarino

Monzese da sempre, ma frequento assiduamente la Brianza perché amo la quiete e la natura. In particolare adoro la Valsesia, la terra dei miei antenati paterni. Giornalista professionista "tuttologo", mi piace scrivere in particolare di politica e sport. Sono tifoso di tutte le squadre cittadine di qualsiasi disciplina e seguo da vicino le partite del Calcio Monza, del Gi Group Team e del Saugella Team. A proposito di pallavolo, l’ho praticata per 17 anni in società della zona, ma quando capita non mi tiro indietro a giocare a nulla, soprattutto se l’invito arriva da una esponente del gentil sesso… Mi piace molto navigare in internet, visitare mostre e monumenti e assistere a concerti, in particolare di musica folk e celtica.