Attualità

Monza “blindata” per il Gran Premio. Ecco i divieti

I provvedimenti saranno in vigore dal 31 agosto al 3 settembre, nell'area dell'Autodromo, del Parco e della Reggia di Monza

Gran-Premio-Formula-dom-2016-by-Luca-Colnago-4

Monza si prepara al Gran Premio di Formula 1 e lo fa, tra le altre cose, emanando le ordinanze utili alla salvaguardia del Parco e la vendita di super alcolici. I provvedimenti saranno in vigore dal 31 agosto al 3 settembre, nell’area dell’Autodromo, del Parco e della Reggia di Monza

“Dato l’importante afflusso di pubblico atteso si è reso necessario adottare azioni che scoraggino il generale fenomeno di abbandonare a terra i contenitori di bevande alcoliche e non, in particolare vetro e lattine. – questo è quanto recita il testo del documento emesso dall’amministrazione cittadina –  Vi è dunque la necessità di emanare provvedimenti volti a fronteggiare atti di turbativa e vandalismo e a salvaguardare l’incolumità e sicurezza collettiva”.

Sono dunque vietati: la vendita, la somministrazione, l’uso e il consumo di ogni bevanda, alcolica e non, contenuta in recipienti di vetro o materiale metallico o plastica, fatta eccezione per bottiglie di plastica senza tappo. Sono previste delle sanzioni pecuniarie da 250 a 500 euro. Proibito anche l’introduzione di qualsiasi materiale che possa danneggiare il patrimonio arboreo. L’occupazione, la vendita, la somministrazione su tutte le strade di esodo del Parco e dell’Autodromo, ad eccezione degli autorizzati.

Qualche giorno fa è poi stata pubblicata l’ordinanza anti bagarini indicante come, al di fuori delle biglietterie, è vietata l’attività di compra- vendita di biglietti del GP su tutto il territorio comunale.

commenta