Quantcast
Litiga con minore, torna a cercarlo, lo aggredisce e lo rapina. - MBNews
Attualità

Litiga con minore, torna a cercarlo, lo aggredisce e lo rapina.

Un diciannovenne brianzolo è stata arrestato dai carabinieri di Cesano Maderno per rapina e aggressione ai danni di un minorenne.

carabinieri-auto-112-3mb

Un diciannovenne brianzolo è stata arrestato dai carabinieri di Cesano Maderno per rapina e aggressione ai danni di un minorenne. Il giovane, per futili motivi, secondo la ricostruzione dei militari ha discusso nei pressi della stazione ferroviaria di Seveso con un diciassettenne che era in compagnia di due amici, un altro minore e un diciottenne. Il trio è poi salito a bordo di un treno, per poi scendere alla stazione di Cesano Maderno.

Una volta fuori i ragazzini si sono trovati davanti lo stesso diciannovenne, che nel frattempo era arrivato fuori dalla stazione in auto, il quale si sarebbe scagliato contro il diciassettenne colpendolo con una bottiglia rotta e una testata, per poi rapinarlo dello zainetto contenente portafogli e cellulare. Poco dopo la vittima e gli amici hanno fermato una pattuglia di carabinieri di passaggio, a cui hanno raccontato l’accaduto.

I militari, eseguendo la localizzazione del telefonino, hanno rintracciato il giovane aggressore e lo hanno arrestato. Il diciannovenne, per decisione del Gip del Tribunale di Monza, è ora ai domiciliari in attesa di processo. Il diciassettenne aggredito, medicato in pronto soccorso, è stato dimesso con una prognosi di tre giorni per contusioni e piccoli tagli. Ferito lievemente anche uno dei suoi amici, intervenuto per difenderlo.

commenta