Quantcast
Grezzago, pregiudicato minaccia la madre di morte nel campo nomadi - MBNews
Attualità

Grezzago, pregiudicato minaccia la madre di morte nel campo nomadi

Minaccia la madre di morte con un coltello. I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Vimercate sono intervenuti nel campo nomadi di Grezzago.

carabinieri-13-mb-3

Minaccia la madre di morte con un coltello. I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Vimercate sono intervenuti nel campo nomadi di Grezzago per sventare l’aggressione che un 34enne pregiudicato e nullafacente stava per metterei atto contro la madre di 52 anni, originaria della Macedonia.

Era stata la donna a chiamare i militari. Intimorita dal fatto che il figlio la stesse minacciando con un grosso coltello, si era decisa a telefonare al 112. Giunti sul posto, i carabinieri hanno visto l’uomo agitarsi e urlare brandendo l’arma. Il suo obiettivo era di spillare danaro da spendere, secondo gli accertamenti dei carabinieri, in birra e stupefacenti dei quali sarebbe un accanto consumatore

L’uomo in passato era stato allontanato dalla casa di famiglia per comportamenti analoghi e in questa circostanza non appena ha notato la pattuglia ha cercato di disfarsi del coltello buttandolo in un campo. La brutta avventura è finita con una denuncia da parte della madre nei confronti del figlio, che dopo essere stato arrestato per maltrattamenti è stato trasportato nel carcere di San Vittore

commenta