17 Settembre 2021 Segnala una notizia

StMicroelectronics entro il 2018 una nuova linea di ricerca e sviluppo

12 Luglio 2017

La StMicroelectronics di Agrate Brianza avrà la sua linea per la ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie e ora anche spazi in più per poter realizzare struture necessarie a garantirne il funzionamento. Dopo l’annuncio dell’ampliamento delle linee di produzione verso componenti che rappresentano il futuro della microelettronica, nei giorni scorsi è arrivato anche il sostegno della Giunta comunale: l’esecutivo guidato da Ezio Colombo ha infatti approvato il piano urbanistico che consentirà all’azienda di via Olivetti di avviare l’annunciato percorso verso la produzione delle fette di silicio a 12 pollici.

In sostanza, con questa approvazione, la STM si amplia verso nord, in un’area di circa 11mila mq dove sorgeranno un nuovo parcheggio a uso interno e tre nuovi edifici, tutti al servizio del comparto che sarà costruito nel 2018 e ospiterà l’innovativa linea di produzione dei 12 pollici.

CON I 12 POLLICI VERSO IL FUTURO – Con la produzione delle fette di silicio a 12 pollici, considerata la nuova frontiera tecnologica nell’industria della microelettronica insieme alle nanotecnologie, l’azienda conta di mantenere una posizione di forza sul mercato con effetti positivi sull’andamento economico e occupazionale. La novità comporterà un investimento di 400 milioni di dollari per costruire entro il 2018 la fabbrica pilota nell’area R3, quella della ricerca e sviluppo. Per cominciare la produzione bisognerà attendere il 2019 con 500 fette, per arrivare a 2.500 nel 2022 e a 5mila negli anni a venire. In seguito, con ulteriori investimenti, verranno prodotti nuovi microchip sviluppati con la nuova tecnologia. Un progetto che ha ottenuto 1,8 milioni dalla Regione Lombardia e altri 16 milioni dal Ministero dello Sviluppo economico.

11MILA MQ IN CAMBIO DI 580MILA EURO – Il piano attuativo approvato dalla Giunta agratese, prevede l’edificazione di circa 11mila mq. In cambio l’azienda verserà nelle casse comunali 580mila euro che dovranno essere utilizzati per interventi ben precisi, rispettando i vincoli previsti dal PGT. L’area in cui sorgeranno le strutture che ospiteranno la nuova linea per la produzione delle fette di silicio a 12 pollici, invece, appartengono già al complesso aziendale: sono già in corso le operazioni di spostamento di magazzini per liberare spazi e dare così avvio alla realizzazione degli impianti.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi