18 Settembre 2021 Segnala una notizia
Seveso, "Contaminazioni" sottotono: in pochi per l'anniversario diossina

Seveso, “Contaminazioni” sottotono: in pochi per l’anniversario diossina

10 Luglio 2017

L’amministrazione di Seveso aveva deciso anche quest’anno di ricordare l’anniversario della diossina con una due giorni di “Contaminazioni” al Bosco delle Querce, il parco simbolo della rinascita del paese dopo il disastro Icmesa. Peccato che i cittadini non si siano sentiti molto coinvolti: ieri, domenica 9 luglio, il Bosco delle Querce era animato dagli stand di diverse associazioni che invitavano a lezioni gratuite di nordic walking, tai ji quan e yoga, oppure offrivano workshop di shiatsu, prove di teatro e letture per bambini, ma pochi sono stati quelli che ne hanno approfittato. Complice, forse, anche il tempo incerto di una domenica afosa che, a tratti, ha fatto cadere qualche goccia di pioggia, o la mancanza di un evento aggregatore di grande risonanza.

seveso-contaminazioni-2017-3-mb

Di certo ha influito anche la sovrapposizione con gli eventi, in parte simili, di “Villa Dho casa aperta”, che si tenevano in un altro parco della città per presentare la rete di associazioni che ha assunto la gestione della villa. Non lo considera comunque un flop il sindaco, Paolo Butti, che ha anzi sottolineato l’importanza di aver coinvolto attivamente gli studenti nella celebrazione dell’anniversario: i bambini della scuola elementare Toti hanno infatti realizzato la mostra “Seveso 40 anni dopo”, mentre i ragazzi dell’istituto professionale Don Milani hanno girato e montato il video “10 luglio 1976 Seveso”, in esposizione presso il centro visite Ada Negri. «Il Bosco delle Querce racchiude in sé la possibilità di un’isola – ha ricordato il presidente Federfarma Paolo Vintani chiudendo la sua conferenza -. Cito Michel Houellebecq per ricordare che un’isola trova sempre in se stessa la forza di salvarsi».

seveso-contaminazioni-2017-shiatsu-mb

Le “Contaminazioni”, comunque, non sono ancora finite: questa sera andrà in scena, sempre al Bosco delle Querce, lo spettacolo “Johan Padan a la Descoverta de le Americhe” di Dario Fo, interpretato da Mario Pirovano. In caso di maltempo lo spettacolo sarà in scena nella tensostruttura di via Redipuglia 50.

In apertura: il consigliere Luca Gorla, il sindaco Paolo Butti e il presidente di Federfarma Paolo Vintani con due degli organizzatori; all’interno dell’articolo, diversi momenti della giornata di domenica 9 luglio al Bosco delle Querce

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi