17 Settembre 2021 Segnala una notizia
Monza, giovane si accascia al suolo svenuta: un vigile la soccorre

Monza, giovane si accascia al suolo svenuta: un vigile la soccorre

13 Luglio 2017

Era in compagnia dei suoi amici quando, all’improvviso, si è sentita male accasciandosi tra l’erba alta. Un agente della Polizia Locale di Monza, impegnato nel consueto giro di controllo in zona Libertà, si è accorto di un gruppetto di ragazzini intenti a giocare nel giardinetto tra viale Libertà e via Einstein. Poco distante una loro compagna seduta che, in seguito a un malore improvviso, è caduta al suolo svenuta.

Il quartierista, notata la scena, si è avvicinato immediatamente. La giovane, dopo aver ripreso conoscenza, ha cominciato a rimettere. “Non chiamate i miei genitori o l’ambulanza” avrebbe detto la 14enne al vigile. Nel mentre gli altri ragazzini, anziché preoccuparsi della loro amica, si sono allontanati.

Il malore, il non voler avvisare i genitori e lo strano atteggiamento del resto del gruppo ha insospettito l’agente che ha così allertato la mamma dell’adolescente.

Portata all’ospedale San Gerardo per le cure del caso, ora al comando di via Marsala non escludono che il tutto possa essere ricollegato al consumo di una canna, ma il condizionale resta d’obbligo.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi