20 Settembre 2021 Segnala una notizia
Monza, porta pizza a domicilio: fermato fattorino irregolare

Monza, porta pizza a domicilio: fermato fattorino irregolare

11 Luglio 2017

Si guadagna da vivere consegnando pizze a domicilio ma senza neppure un documento in regola: scattano i controlli della Polizia Locale. Ieri a Monza, un fattorino di 24 anni, originario dell’Egitto, è stato fermato dagli agenti del comando di via Marsala a bordo del suo scooter.

Il giovane, che consegnava pizze ha domicilio per un esercizio di viale Libertà, alla richiesta di esibire i documenti a fatto scena muta. Il 24enne, sprovvisto di patente di guida, in tasca non aveva neppure un regolare permesso di soggiorno. Giunto dall’Egitto, si trovava nel territorio italiano da 5 anni.

I vigili si sono così recati presso la pizzeria sita nella nota arteria cittadina. A gestirla un suo connazionale. Quest’ultimo è stato denunciato poichè ha assunto il 24enne sprovvisto di permesso di soggiorno.

Ora il fattorino dovrà rispondere di una denuncia per guida senza patente e per violazione delle norme relative all’immigrazione. Gli agenti lo hanno accompagnato presso gli uffici della Questura meneghina che si occuperà del rimpatrio.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi