Quantcast
Nuovo sgombero a Monza: forze dell'ordine in azione alla ex Diefenbach - MBNews
Attualità

Nuovo sgombero a Monza: forze dell’ordine in azione alla ex Diefenbach

Dopo la palazzina di via Curtatone, sgomberata lo scorso 5 luglio, oggi la tolleranza zero è stata applicata nello stabilimento di via Borgazzi.

Schermata 2017-07-18 alle 11.16.56

 

Sgombero alla ex Diefenbach: detto fatto. Lo slogan del nuovo assessore alla sicurezza del comune di Monza, Federico Arena, torna a farsi sentire questa mattina.

Dopo la palazzina di via Curtatone, sgomberata lo scorso 5 luglio, oggi la tolleranza zero è stata applicata nello stabilimento di via Borgazzi.

sgombero3-ex-Diefenbach

Fino a ieri c’erano più di 60 rom all’interno” spiega Arena. Polizia Locale, Polizia di Stato, Vigili del fuoco e Arma dei Carabinieri di Monza sono intervenuti con un imponente dispiegamento di forze. All’interno della ex fabbrica, ormai vero e proprio rudere, sono stati rinvenuti materassi, stoviglie, tavoli, sedie e indumenti personali.

Schermata 2017-07-18 alle 11.16.25

L’azienda, nata a Monza nel 1907, produceva frantoi, presse e filtri per olio. Un passato glorioso per quelle imponenti mura che oggi sono state poste in sicurezza.

Sulla sorte dell’ex Diefenbach si è a lungo discusso. Tra le ipotesi di riqualificazione anche un albergo di ben 12 piani. Era il 2012 quando se ne parlava ma da allora più nulla. L’area è rimasta dismessa divenendo rifugio per i senza fissa dimora della città. 

Il 12 luglio scorso, presso la Prefettura di Monza e della Brianza, si è tenuta una riunione proprio sulle procedure di sgombero della ex fabbrica. Alle ore 8 di questa mattina è così scattata l’operazione organizzata dalla Polizia di Stato.

Dieci stanze erano adibite a ricovero recente, vi erano poi resti di cibo. All’interno al momento del blitz non vi era nessuno. Tutte le zone occupate erano state accuratamente chiuse con porte, lucchetti e catenacci. La ditta Sangalli è intervenuta per rimuovere tutto il materiale, il fabbro posti tutti i sigilli ha poi provveduto a saldare i cancelli di ingresso.

 

(ultimo aggiornamento ore 13.30)

commenta