20 Settembre 2021 Segnala una notizia
Monza, con il cassone pieno di ferro: due denunce

Monza, con il cassone pieno di ferro: due denunce

18 Luglio 2017

Giravano con il cassone dell’autocarro pieno di rifiuti e materiale di scarto. Denunciati un 33enne e un 61enne del bresciano. L’intervento della Polizia Locale è avvenuto il 17 febbraio a Monza, alle ore 15. La pattuglia ha fermato in via Pergolesi il mezzo, un autocarro Iveco, sprovvisto sia di iscrizione all’albo che di registro del trasporto rifiuti.

I due uomini avrebbero dichiarato ai vigili di portare gli scarti edilizi, 1.500 kg di materiale ferroso, presso una piattaforma ecologica di Brescia. Una versione che non ha convinto gli agenti che si sono così recati presso un cantiere di Lissone, luogo di provenienza dei rifiuti.

Ai vigili il titolare avrebbe dichiarato di aver “donato tutto il ferro poichè, dopo loro pacifica richiesta, temeva dei danni alla sua proprietà in caso di rifiuto”. Da un controllo incrociato, però, al comando di via Marsala hanno scoperto che i due trasportatori hanno dei precedenti per furto di materiale ferroso, divieto di dimora a Milano, Bergamo e Brescia, rissa aggravata.

Sequestrato tutto il materiale, gli agenti hanno denunciato i due per trasporto di materiale ferroso senza autorizzazione.

ferro2

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi