Quantcast
Monza, blitz all'ex Lavatoio: due persone fermate - MBNews
Attualità

Monza, blitz all’ex Lavatoio: due persone fermate

Nuovo blitz da parte della Polizia Locale di Monza che, il 21 luglio alle 6 del mattino, ha provveduto allo sgombero di due persone.

lavatoio2

Non c’è pace per l’ex Lavatoio di via Marsala a Monza. Quello che fino agli anni Settanta è stato una sorta di hammam alla brianzola, dove le persone potevano andare a farsi un bagno, una doccia o lavare i vestiti, sembra essere tornato nel mirino degli abusivi. Nuovo blitz dunque da parte della Polizia Locale di Monza che, il 21 luglio alle 6 del mattino, ha provveduto allo sgombero di due persone.

I due uomini, 47 e 24 anni entrambi della Costa d’Avorio, erano senza documenti e permesso di soggiorno. All’interno dell’immobile, facile preda per sbandati e senza tetto, gli agenti hanno trovato un giaciglio ricavato da un vecchio materasso e qualche coperta. Presenti anche resti di cibo da poco consumato. Sono state sequestrate anche 2 biciclette, in buone condizioni, che i due uomini hanno dichiarato di aver acquistato da alcuni connazionali per 10 euro.

bicilavatoio1

Entrambi sono stati fotosegnalati e condotti all’ufficio immigrazione della Questura di Milano per le pratiche di rimpatrio. Tre le denunce: per invasione di ufficio pubblico, incauto acquisto (delle bici) e per presenza irregolare sul territorio.

Quello dell’ex Lavatoio è il 3 sgombero a Monza dopo la palazzina di via Curtatone, sgomberata lo scorso 5 luglio, e quello alla ex Diefenbach del 18 luglio.

Ex-lavotoio-via-marsala-monza

commenta