Quantcast
In estate carenza di sangue, al via #doniamoepartiamo: ecco il vademecum - MBNews
Sociale

In estate carenza di sangue, al via #doniamoepartiamo: ecco il vademecum

Nel periodo estivo i donatori di sangue diminuiscono. Avis e Regione Lombardia invitano i cittadini a effettuare una donazione prima di partire per le vacanze.

san-gerardo-monza-donatori-sangue

#Doniamoepartiamo: con questo hashtag (e  con l’augurio che diventi virale) Avis e Regione Lombardia invitano i cittadini prima di andare in vacanza a passare da un centro trasfusionaleDonare il sangue può salvare una vita.

Durante l’estate c’è una carenza di donatori e di conseguenza una diminuzione del sangue disponibile. Per questo motivo è stata promossa una campagna di sensibilizzazione a favore della donazione di sangue. L’iniziativa, promossa dall’Assessorato al Welfare in collaborazione con l’Agenzia regionale delle Emergenze urgenze (Areu), ha lo scopo di trovare più donatori possibili.

“Nonostante la nostra regione sia autosufficiente e virtuosa anche sul fronte della raccolta del sangue, infatti, purtroppo nei mesi estivi, da anni si registra una flessione che potrebbe rivelarsi fatale soprattutto in concomitanza di eventi imprevedibili come per esempio gli incidenti stradali” – ha spiegato Giulio Gallera, assessore al Welfare di Regione Lombardia, aggiungendo – “Si fanno campagne di sensibilizzazione su numerosi temi, abbiamo ritenuto fondamentale farne una per rivolgere un appello affinchè tutti prima di partire per le vacanze si rechino in un Centro a donare e compiano un gesto d’amore che puo’ salvare vite umane”.

Vademecum del donatore. 

Dove è possibile donare il sangue?
Negli ospedali e presso i 37 Servizi trasfusionali e le 73 Unita’ di raccolta delle associazioni dei donatori, distribuiti sull’intero territorio regionale.

Chi può donare?
Possono donare il sangue tutti gli uomini e donne dai 18 ai 65 anni, l’importante e’ essere in buona salute e non avere abitudini di vita a rischio.

Donare fa male?
E’ un semplice prelievo. Col sangue donato è possibile avere informazioni sullo stato di salute del donatore. Una donazione di sangue intero dura circa 10 minuti. Vengono prelevati circa 450 ml di sangue. Si puo’ donare sangue intero ogni 90 giorni per i maschi e le donne non in eta’ fertile, ogni 180 giorni per le donne in eta’ fertile. Oggi il sangue intero viene utilizzato quasi esclusivamente per la produzione dei principali emocomponenti (plasma, piastrine, globuli rossi).

Il sangue viene utilizzato così come prelevato?
No, viene sottoposto a una lavorazione che lo separa nei 3 principali emocomponenti: globuli rossi, piastrine e plasma.
Quanto si può conservare una sacca di globuli rossi?
Allo stato liquido, fino a circa 40 giorni; allo stato congelato, anni.

La Regione Lombardia è autosufficiente?
La Regione Lombardia ha sempre una attivita’ intensa di raccolta delle sacche di sangue, che garantisce la autosufficienza, tuttavia in alcuni periodi dell’anno e in particolare nel periodo estivo si possono avere delle carenze per una riduzione dell’attivita’ dovuta alla minore presenza di donatori disponibili.

Quanto sangue, in termini di globuli rossi, serve giornalmente in Lombardia?
1280 sacche.

E il sangue artificiale?
Data la complessita’ della sua composizione non e’ ancora possibile il suo utilizzo.

commenta