18 luglio 2018 Segnala una notizia
Amministratori di condominio: al via a ottobre i nuovi corsi promossi da ANACI Monza e Brianza

Amministratori di condominio: al via a ottobre i nuovi corsi promossi da ANACI Monza e Brianza

24 luglio 2017

Serietà. Professionalità. Competenze strutturate, acquisite in ore di corsi di formazione, workshop e convegni: ecco il prototipo dell’amministratore di condominio secondo ANACI Monza e Brianza.

Durerà novanta ore il prossimo corso di formazione per nuovi amministratori condominiali e immobiliari promosso dalla sezione locale dell’associazione: ore in cui gli iscritti impareranno a destreggiarsi tra il diritto e la contabilità condominiale, l’impiantistica, la manutenzione e la sicurezza nei cantieri, il diritto tributario e la contrattualistica. Senza tralasciare la pratica.

anaci-centro-studi-corsiIl corso si svolgerà a Monza e prenderà il via il prossimo ottobre: al suo termine gli iscritti dovranno sostenere l’esame a norma di legge. Ma per i soci ANACI la formazione non si esaurisce mai: corsi di aggiornamento su novità e normative vengono organizzati ogni mese. Proprio per questo, l’associazione si avvale del proprio centro studi provinciale composto da esperti nel settore legale, giuridico, amministrativo e tecnico, che si preoccupa di analizzare e approfondire tematiche culturali e scientifiche e di curare la formazione iniziale e permanente degli oltre duecento associati brianzoli, che tengono le redini di circa diecimila condomini dislocati sul territorio della provincia. Ulteriormente ANACI propone ai propri associati la certificazione volontaria TUV in base alla norma tecnica scritta da UNI quale ulteriore garanzia di qualità e competenza. L’amministratore ANACI deve vantare un bagaglio di conoscenze e competenze di livello: tanti, quindi, gli ambiti su cui ANACI si sta muovendo. Oltre ad aver stretto collaborazioni con le sezioni locali degli ordini professionali di architetti, ingegneri e avvocati, l’associazione ha iniziato a collaborare anche con le istituzioni, come le amministrazioni comunali, e con diverse realtà del territorio, tra cui la prefettura e “Brianza per il cuore”.

Per tutti gli interessati e per chi volesse conoscere il mondo ANACI MB l’appuntamento da non perdere è fissato per il prossimo 22 settembre negli spazi dell’autodromo nazionale di Monza.

Per informazioni ed iscrizione ai corsi: www.centrostudianacimonza.com  –formazione.anacimb@gmail.com – 039.382231.

anaci-centro-studi-loc

*Publiredazionale

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Stadio Brianteo e centro sportivo Monzello in concessione al Monza 1912 per 44 anni

Il club biancorosso pagherà 10.101 euro oltre Iva di canone annuo.

Profughi a Briosco? Proteste al presidio: “Il comune deve fare qualcosa subito”

Il Ministro degli Interni Salvini è intervenuto sulla questione: prima la volontà del territorio. Se Briosco dice no, la prefettura deve trovare una soluzione alternativa alla sistemazione dei 14 richiedenti asilo

Monza, protesta delle biblioteche: studenti universitari manifestano fuori dal Comune

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la chiusura della sede di via Giuliani per allestire un info point, ma i ragazzi lamentano altri disagi, dalla mancanza di prese della corrente agli orari inadeguati

Pizza Festival Lombardia: a Lentate in arrivo i maestri napoletani

L'evento porterà in Brianza la vera Pizza Napoletana, con i prodotti della tradizione e con le antiche ricette dei maestri pizzaioli partenopei.

Pensioni, Cgil Monza e Brianza: “Adesso vogliamo risposte concrete dal Governo”

Il sindacato di via Premuda appoggia pienamente la campagna nazionale per riportare il tema al centro dell'attenzione del nuovo governo targato Movimento 5 stelle e Lega.