I-Days, pizzicati venditori abusivi: maxi sequestro di bibite e birra

I-Days, pizzicati venditori abusivi: maxi sequestro di bibite e birra

Oltre 2 mila pezzi tra lattine, bottiglie e gadget vari, per un valore di oltre 8 mila euro: questo è quanto è stato sequestrato il 16 giugno scorso in occasione degli I-Days a Monza. Una maxi operazione che ha visto, fianco a fianco, la Polizia Locale di Monza, Vedano e gli uomini della Guardia di Finanza.

Idays-sequestri-by-locale (9)Lotta serrata, dunque, anche in questa occasione alla vendita abusiva di gadget e bevande.  In abiti civili gli uomini delle forze dell’ordine hanno seguito i rivenditori con i loro carretti per capire il luogo dove facevano rifornimento.

Dopo alcuni pedinamenti sono poi giunti fino ad un furgone parcheggiato in una piccola strada all’ingresso di Vedano. Avvicinati al mezzo hanno fermato colui che deteneva le chiavi e, al suo interno, hanno rinvenuto oltre 2000 pezzi tra acqua e  lattine, oltre 5 mila le birre. Il tutto per un totale di oltre 8 mila euro.

Dentro il furgone anche due materassi per riposare la sera e 10 carrelli per portare avanti e indietro la merce.

Sono così state condotte delle indagini che hanno portato a scoprire che il furgone appartiene a un uomo di origini napoletana attualmente agli arresti domiciliari per ricettazione. Con il medesimo motivo è stato così sequestrato il mezzo e tutto il contenuto perché gli 8 venditori abusivi non hanno saputo dimostrare la provenienza delle bibite.                            

Nel corso dell’intera manifestazione musicale, la sola Polizia Locale di Monza, ha effettuato 46 sequestri: oltre 3 mila lattine e bottiglie di vetro, 700 bracciali fluo, 10 spruzzini, 5 biglietti dai bagarini e fermate  2 persone del bresciano, sorprese a vendere Sangria.


Su Valentina Vitagliano

Valentina Vitagliano nata a Cagliari 30 anni or sono. Brianzola d’adozione, come giornalista inizio a “gattonare” otto anni fa nella carta stampata. Nel 2011 l’incontro con il giornalismo online ed è stato subito amore. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina. La mia più grande passione? Oltre la fotografia e i libri di John Fante... i miei pesci rossi!