24 Luglio 2021 Segnala una notizia
Sapio, svolta nell'efficientamento energetico: ridotti i consumi

Sapio, svolta nell’efficientamento energetico: ridotti i consumi

13 Giugno 2017

La Sapio di Caponago riduce il consumo di energia elettrica del 5%. Lo ha annunciato la scorsa settimana il direttore di stabilimento Rinaldo Monforte Ferrario durante la quarta edizione degli Energy Efficiency Stories, evento che si è svolto all’Acquaworld di Concorezzo e ha visto tra i protagonisti l’azienda produttrice di gas industriali.

Lo stabilimento caponaghese del gruppo, nato a Monza nei primi anni del Novecento, è stato scelto come esempio di realtà industriale in grado di ridurre realmente i consumi e aumentare quindi l’efficienza in termini di energia consumata. Un modello, insomma, da cui trarre esempio e per questo scelto da TIMGlobal Media, casa editrice che da quattro edizioni con questo appuntamento vuole proprio fare emergere storie e casi reali di efficientamento energetico in ambito industriale, in un momento storico in cui ad aziende e cittadini si chiede sempre più di muoversi in questa direzione.

sapio 1

“A seguito di un’analisi approfondita – ha spiegato il direttore di stabilimento – abbiamo individuato un punto del processo su cui poter intervenire per ridurre l’impatto energetico. Per l’azienda questo si traduce in una riduzione del consumo energetico che garantisce una migliore redditività e produttività degli impianti, ma a un livello superiore, questo ha inevitabili riflessi benefici sull’ambiente circostante. Si tratta di un piccolo intervento in grado di produrre grandi effetti”.

L’impianto su cui si andrà a operare è il cosiddetto “ciclo azoto” che parte dalla separazione dell’aria nei componenti da cui essa è costituita, tra cui ossigeno e azoto. Una volta effettuato questo frazionamento, è necessaria la trasformazione dell’azoto allo stato liquido, per cui vengono utilizzate delle turbine che portano tale sostanza a temperature molto al di sotto dello zero e che assorbono il 90% del consumo di energia elettrica dell’intero stabilimento.

 

“Abbiamo deciso di intervenire su tale apparecchiatura, svecchiandola – ha proseguito Monforte – Si tratta di un intervento che è in essere, è già stato fatto l’investimento mentre la sostituzione avverrà nel mese di agosto” Un’operazione per cui si stima una riduzione immediata del 5% di energia rispetto alla situazione attuale.

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi