Premio Award 2017. Grande cerimonia di FIDAPA Modoetia Corona Ferrea

Premio Award 2017. Grande cerimonia di FIDAPA Modoetia Corona Ferrea

Giovedì 15 Giugno lo Sporting Club Monza ha ospitato il Premio Award 2017, un riconoscimento pensato da FIDAPA BWP Italy -sezione Modoetia Corona Ferrea- per valorizzare e portare all’attenzione della collettività 10 personalità eccellenti premiate con il sigillo della città di Monza.

20170615_190656 (Copia)

La cerimonia ha avuto inizio intorno alle 18:30 all’interno del salone delle feste dello Sporting. A condurre la serata la presentatrice Francesca Di Matteo, giornalista ed ex volto di Studio Aperto. Il presidente Carlo Cappuccio fa gli onori di casa, introducendo la neo eletta presidentessa FIDAPA della sezione di Monza Raffaella Pirotta, in carica per il biennio 2017/2019. Gli ospiti premiati dall’associazione tutta al femminile sono stati dieci: sei uomini e quattro donne provenienti da diversi ambiti lavorativi e contesti sociali. Per prima cosa è stato consegnato un Premio alla memoria di Aldo Varenna, il private banker scomparso improvvisamente lo scorso dicembre. A ritirare il premio la moglie Roberta, che è stata accolta dal pubblico con una calorosa standing ovation in onore del compianto Aldo. Sul palco sono poi saliti uno dopo l’altro tutti gli altri ospiti premiati. Corrado Accordino, regista e drammaturgo, è stato omaggiato per meriti in campo artistico. Silvia Belloni, avvocato, ha ricevuto il Premio Award per essersi distinta nel modo della Giurisprudenza. Urbano Cairo, che non ha bisogno di troppe presentazioni, non ha potuto presenziare alla cerimonia, ma è stato comunque riconosciuto per il suo operato nel mondo della Comunicazione. Poi è toccato a Luigi D’Ambrosio, Tenente Colonnello dell’Arma dei Carabinieri, premiato per il suo impegno costante nella diffusione della legalità e dalla cultura tra i giovani. Simona De Giuseppe invece, ha ricevuto l’AWARD per essersi distinta nel sociale attraverso campagne pubblicitarie volte alla prevenzione delle malattie tumorali. Tra gli ospiti anche il Presidente dell’Associazione Ti do Una Mano Onlus Emanuele Duse, sempre in prima linea sul sociale per cercare di aiutare i bambini in difficoltà nelle aree più disastrate del Pianeta. Premiati anche due sportivi, una di professione, l’altro per hobby. Parliamo di Emanuela Maccarani, ex olimpionica oggi Dirigente Coni, e di Andrea Galbiati, avvocato e presidente del Monza Marathon Team, l’associazione podistica monzese che unisce la corsa con il fare del bene. Patrizia Menni Brandazzi, fondatrice dell’associazione Lele Forever insieme al marito Roberto, ha ricevuto il Premio Award da Fidapa Modoetia Corona Ferrea per la forza con cui ha saputo costruire una catena di solidarietà e soprattutto un aiuto concreto per tanti malati di leucemia. Infine, l’ultimo ad essere premiato è stato Luigi Navarra, imprenditore a cui va dato il merito di aver contribuito al restauro e alla rinascita della Villa Reale di Monza.

20170615_200822 (Copia)

La premiazione si è chiusa con i tradizionali ringraziamenti da parte di FIDAPA. Il nuovo corso della sezione di Modoetia Corona Ferrea si ripromette di fare proselitismo sul territorio, facendo crescere il numero di sezioni in Brianza e di conseguenza ampliando l’offerta delle iniziative.

Cliccando sul seguente link e mettendo il “MI PIACE” sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, Pagina Facebook Ufficiale di MBNews 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Su Luca Giovannoni

Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...

Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!