18 Agosto 2019 Segnala una notizia
Monza Cardioprotetta, un progetto virtuoso firmato Brianza per il Cuore

Monza Cardioprotetta, un progetto virtuoso firmato Brianza per il Cuore

20 Giugno 2017

“Programmi di defibrillazione in Lombardia a tutela del cittadino”, questo il titolo del convegno organizzato da Iredeem a Milano. Invitata speciale la Onlus Brianza per il Cuore che, con il suo progetto “Monza Cardioprotetta” ha costituito un esempio virtuoso, simbolo della defibrillazione in Lombardia. Prossimo step? Cardioproteggere altri comuni della regione.

A raccontare il progetto al convegno, che si è tenuto presso la sede ANCI di Milano lo scorso 15 giugno, la presidentessa dell’associazione Laura Colombo Vago che si è detta fiera e orgogliosa dell’operato sul territorio brianzolo.

Grazie al progetto “Monza Cardioprotetta“, nato nel 2013, Brianza per il Cuore è riuscita a dotare la città di ben 13 dispositivi DAE e quasi 2000 “cittadini salvacuore” che, grazie all’apposito corso, sono in grado di utilizzare il defibrillatore in caso di arresto cardiaco.

 

 

La morte cardiaca improvvisa è una delle maggiori cause di mortalità fra giovani e adulti. Se non si è in grado di intervenire in pochi minuti (5/6 al massimo) con un massaggio cardiaco e una scarica elettrica la morte sopraggiunge. L’unico modo per poter intervenire in un tempo così limitato è quello di avere sul territorio una forte dotazione di defibrillatori e di operatori laici in grado di saperli utilizzare. Questo il presupposto che ha spinto la Onlus ad avviare il progetto “Monza Cardioprotetta”. Ben 179 i defibrillatori presenti sul territorio della Brianza di cui 13 nella città di Monza, installati in posizioni strategiche con teche coibentate che proteggono i dispositivi all’avanguardia.

Laura Colombo Vago, durante il convegno, è stata invitata a presentare l’esperienza della Onlus quale esempio di eccellenza ed avanguardia, rilasciando anche un’intervista al blog www.defibrillatori-online.com.

Argomento centrale della giornata è stata la defibrillazione nelle sue declinazioni, dalla scadenza del Decreto Balduzzi sull’obbligo dei defibrillatori negli impianti sportivi  ai progetti di defibrillazione pubblica nei comuni lombardi.

 

 

 *Foto in copertina gentilmente concessa da Defibrillatori-Online

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALLA BRIANZA PER IL CUORE RUN DEL 24 SETTEMBRE E RICEVERE IN OMAGGIO LA MAGLIA (SOLO PER I PRIMI MILLE ISCRITTI)

Per leggere altre news di Brianza per il Cuore Onlus clicca qui
Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Francesca Zonca
Francesca Zonca. Se dovessi riassumere le mie passioni in due parole direi sicuramente lingue straniere e cinema. Studio lingue da quando sono piccola, amo viaggiare ma soprattutto amo riuscire ad entrare in contatto con diverse culture. La comunicazione e l'informazione sono al primo posto per me.


Articoli più letti di oggi

“Grazie per il vostro lavoro” e il signor Luigi offre la grigliata ai Vigili del Fuoco di Monza

Ferragosto con un bel gesto di solidarietà. Un uomo sui sessant'anni paga la spesa ai vigili del fuoco. "Se dovesse venire in caserma a trovarci ci farebbe davvero piacere".

Accoltellamento nel Parco delle Groane: il più grave ricoverato al Niguarda

Quello che al momento hanno scoperto gli investigatori è che i due stranieri sono residenti nel lecchese. Le indagini non escludono nessuna pista.

Abusi sessuali su un bimbo di 11 anni: arrestato 37enne di Monza

Le indagini hanno raccolto elementi incontrovertibili circa un episodio di violenza avvenuto a luglio

Ai domiciliari a Vimercate, evade ben 7 volte in un mese: 44enne in carcere

L'uomo, pregiudicato, era stato arrestato la prima volta il 18 luglio in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti

Asfalti Brianza, sbloccati i lavori per la sostituzione dell’avanforno: miasmi ridotti del 70%

Concorezzo ha autorizzato ufficialmente il via libera all'intervento. Al termine è prevista analisi definitiva dei fumi