20 Settembre 2021 Segnala una notizia
Metro, Prolungamento Vimercate: ancora promesse nel Pums di Milano

Metro, Prolungamento Vimercate: ancora promesse nel Pums di Milano

15 Giugno 2017

Si torna a promettere il prolungamento della metropolitana verde fino a Vimercate. Nel Pums, Piano urbano della mobilità sostenibile, approvato dal Consiglio Comunale di Milano nei giorni scorsi, Palazzo Marino si impegna nuovamente a sviluppare il trasporto pubblico oltre i confini del capoluogo lombardo, lungo le direttrici Monza, Baggio, Vimercate e Paullo. Quando e come sono momentaneamente sconosciuti: il piano, infatti, si limita a tracciare direttive e fornire delle semplici linee guida sul futuro della mobilità sostenibile, futuro che comprende un range di 10-15 anni.

Tutto ciò accade mentre i sindaci dei Comuni interessati dal prolungamento della tratta aspettano di essere nuovamente ricevuti dall’assessore ai trasporti di Milano Marco Granelli, il quale aveva promesso aggiornamenti entro la fine di aprile 2017. L’incontro non è ancora avvenuto, mentre due settimane fa il Comitato Mobilità Ecosostenibile costituitosi agli inizi nel 2016 ha presentato al Vice Ministro ai Trasporti Riccardo Nencini la raccolta firme relativa a una petizione che chiede a gran voce il prolungamento della tratta da Cologno Nord a Vimercate.

La questione del prolungamento della M2 continua infatti a generare perplessità: a seguito di un progetto preliminare approvato nel 2009 dalla Regione Lombardia e dell’impegno ad allungare la linea prima dell’Expo, nel 2015, l’Amat, Agenzia della Mobilità Sostenibile del Comune di Milano, aveva di fatto scartato l’idea di collegare i treni al vimercatese, considerando il progetto poco conveniente e suggerendo una versione ridotta. Da allora il progetto è in fase di studio: nel dicembre 2016, in un incontro tra Granelli e i sindaci di Vimercate, Brugherio, Carugate, Agrate e Concorezzo, sono stati ipotizzati alcuni scenari alternativi, tra cui la rivisitazione del precedente progetto su un tracciato differente e meno oneroso, ma anche la possibile attivazione di un servizio solo su gomma, l’istituzione di un bus rapid transit con corsie preferenziali dedicate, la realizzazione di una metrotranvia. I rappresentanti degli enti interessati sono quindi da allora in attesa di conoscere l’esito dello studio di fattibilità commissionato a Metropolitane Milanesi.

sartini-testatina-mbAbbiamo avviato dei tavoli di discussione, insistendo affinché il trasporto pubblico nella nostra zona venga implementato – ha commentato il primo cittadino di Vimercate Francesco Sartini – Siamo in attesa di un nuovo incontro per discutere la fattibilità degli scenari possibili, in particolare in merito allo studio di un tracciato differente che non preveda l’interramento della tratta, con un costo quindi notevolmente inferiore. Siamo favorevoli a ipotesi alternative, purché i trasporti abbiano una frequenza e un accesso di tipo metropolitano”.

Di diverso parere altri sindaci, tra cui quello di Carugate Luca Maggioni, che in una nota stampa ha dichiarato: “Non siamo interessati alle soluzioni di mobilità sostenibile paventate. Diciamo no alle alternative quali pullman o altro: qualche mese fa ci siamo lasciati con la richiesta di un nuovo studio relativo al prolungamento della linea metropolitana che preveda costi molto inferiori, circa la metà. Siamo in attesa di ricevere una risposta concreta”.

Domani su MBNews le risposte in merito alla metropolitana proprio dell’Assessore Granelli….

Scritto da Eleonora D’Errico

Articolo modificato il 15 giugno alle 17,25

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi