03 Agosto 2021 Segnala una notizia
Lentate, maggioranza schiacciante per Laura Ferrari: il centrodestra vince in tutte le sezioni

Lentate, maggioranza schiacciante per Laura Ferrari: il centrodestra vince in tutte le sezioni

12 Giugno 2017

Lentate torna al centrodestra. Senza esitare: in tutte e 13 le sezioni la vincitrice indiscussa è stata Laura Ferrari, la candidata di Forza Italia supportata anche da Lega Nord e dalle liste civiche Vivere Lentate e Pensionati per Ferrari. Ferrari, avvocato 42enne, è stata eletta con una maggioranza schiacciante su Marco Cappelletti, il candidato del Pd già assessore all’Urbanistica e vicesindaco della giunta attualmente guidata da Rosella Rivolta: Lentate avrà dunque un altro sindaco donna, eletto con 4.052 voti su un totale di 6.769. Oltre il 62% delle preferenze, ma anche a Lentate, in linea con i dati provinciali e nazionali, l’affluenza è rimasta bassa, al 52,65%.

Già poco dopo la mezzanotte i primi risultati, benché ufficiosi, sembravano preannunciare un risultato epocale (rileggi qua la diretta live): una vittoria a 360 gradi per la candidata di Forza Italia, anche nelle frazioni storicamente “di sinistra” come Camnago, dove, peraltro, abita Cappelletti. Tanto che la bassa affluenza al voto viene presto imputata al centrosinistra: «Se abbiamo vinto anche a Camnago vuol dire che stavolta sono loro che non sono andati a votare: è la reazione di un paese deluso dall’attuale amministrazione», si ragiona alla sede di Forza Italia, per l’occasione quartier generale dove, aspettando i risultati, si incontrano anche i rappresentanti delle liste civiche e della Lega Nord. Ed è proprio il partito del Carroccio il vero vincitore lentatese: la Lega si è infatti aggiudicata il 30% delle preferenze, più di Forza Italia (intorno al 21%) e di Cappelletti, fermo al 27,92%.

Lega e Forza Italia unite, e con in più il supporto delle liste civiche (entrambe poco oltre il 5%), hanno schiacciato il Pd, superando persino le aspettative di Ferrari: «Non mi aspettavo una cosa del genere – commenta incredula quando dai seggi cominciano ad arrivare numeri sempre più favorevoli al centrodestra -. Se davvero è così, mi sento responsabilizzata in modo mostruoso». Se Ferrari resta cauta fino all’ultimo («Meglio volare basso», dice con un sorriso), i militanti che l’hanno sostenuta in campagna elettorale non esitano, e nella sede di Forza Italia si respira ben presto aria di vittoria. Così come è ben presto ottimista anche il marito di Ferrari, il consigliere regionale leghista Massimiliano Romeo (sotto, in foto), che domenica notte è restato al suo fianco ad aspettare i risultati: questa volta è lei la star della famiglia. E poco prima dell’una fa la sua comparsa anche il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala, che non esita a chiamare Ferrari “sindaco” e a esultare per la vittoria: il successo è così palese che, dopo appena due ore dall’inizio dello spoglio dei voti, non c’è già più posto per la scaramanzia.

ferrari_romeo_lentate_mb

A un centinaio di metri di distanza, nella sezione del Pd, si fanno invece le prime analisi sulla sconfitta, non ancora confermata ma ormai data per certa, e che sarà poi confermata più avanti nella notte. «I cittadini hanno valutato la discontinuità rispetto al progetto di Rivolta – commenta Cappelletti -. Dai dati che abbiamo sembra predominare la Lega: ci organizzeremo come minoranza in base alle preferenze che arriveranno». «Negli incontri tenuti dai due candidati non ho mai visto molti cittadini – continua Rivolta -. Peccato, è un sintomo del disinteresse per la politica, confermato da questa bassissima affluenza».

marco_cappelletti_lentate_elezioni_mb

In foto, Ferrari con Romeo, Sala e i suoi sostenitori (in apertura) e poi ancora con il marito; in fondo, Cappelletti nella sezione del Pd.

PER LEGGERE I RISULTATI DEGLI ALTRI SETTE PAESI AL VOTO CLICCA QUI

Cliccando sul seguente link e mettendo il “MI PIACE” sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, Pagina Facebook Ufficiale di MBNews 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi