28 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Cesano: Longhin arriva al 46,06% ma non basta. Ballottaggio con il centrodestra di Bosio

Cesano: Longhin arriva al 46,06% ma non basta. Ballottaggio con il centrodestra di Bosio

12 Giugno 2017

Anche a Cesano Maderno non è bastato il primo turno per eleggere il nuovo sindaco. Tutto rimandato a domenica  25  giugno, quando i cesanesi saranno richiamati a votare per il ballottaggio.

Lo scontro, come da pronostico, sarà tra Maurilio Longhin (PD) e Luca Bosio (coalizione centrodestra). Il primo ha raccolto un totale di 6945 voti, arrivando a toccare la soglia del 46,06%, il secondo ha raggiunto il 32,2% dei consensi totalizzando 4.881.

Male il bilancio del Movimento 5 Stelle di Dario Pizzarelli che chiude al 9,76% incalzato dalla lista civica di Nadia Speronello ferma al 9,25%. Chiude la graduatoria dei candidati sindaci Luca Giugno di Forza Nuova, che con 386 voti non va oltre il 2,56%.

ponti-Longhin

Il dato statistico relativo alle affluenze si allinea con la media a ribasso degli altri Comuni chiamati al voto in Brianza. Cesano chiude con un totale del 52,04% dei votanti. Numeri che fanno riflettere ed evidenziano ancora una volta la disaffezione di tanti cittadini nei confronti della politica, anche quando si parla di elezioni amministrative.

In tanti a Cesano Maderno avrebbero scommesso sulla vittoria del centrosinistra al primo turno e invece Luca Bosio è riuscito a portare a casa i voti necessari per andare al ballottaggio. Il sostegno di Gigi Ponti, una vera e propria istituzione a Cesano, per il momento non è bastato al candidato sindaco Maurillio Longhin, che commenta così il risultato elettorale: “ Sono molto contento del responso dato dalle urne. Abbiamo raggiunto un risultato più che positivo, considerando anche quelli che sono stati i verdetti  negli altri Comuni brianzoli al voto. Vincere al primo turno era difficile. Ricordimo che SEL rispetto alle passate elezioni si è allontanato dalla nostra coalizione e il centrodestra si presentava unito per la prima volta dopo molto tempo. Adesso tocca a noi provare a convincere gli indecisi a votare per noi al ballottaggio. Saranno due settimane piene di lavoro, ma di certo è un risultato che ci da motivazione e carica positiva”.

Post elezioni arriva anche il commento di Bosio che non manca di lanciare qualche frecciatina al suo avversario: “Il nostro primo obiettivo è stato pienamente raggiunto: impedire la vittoria al primo turno dell’attuale Amministrazione. Non dimentichiamoci che sono scesi in campo ex sindaci, l’attuale Presidente della Provincia ed i soliti vecchi nomi con le loro consolidate preferenze nominali. Il tutto sospinto da una campagna elettorale che non ha certamente “badato a spese”. Mi viene da chiedere dove sia il tanto sbandierato rinnovamento della classe dirigente della sinistra cesanese visto che, stando così le cose, nella denegata e non creduta ipotesi di vittoria del centro sinistra al ballottaggio, gli scranni del Consiglio Comunale sarebbero occupati sostanzialmente dalle stesse persone per un ulteriore quinquennio e che, verosimilmente, queste sarebbero affiancate dalla medesima Giunta. Il centro destra è stato enormemente penalizzato dalla scarsissima affluenza alle urne. Il cambiamento è nelle mani dei cittadini cesanesi, ed auspichiamo, anzi ne siamo certi, che il prossimo 25 giugno non si lasceranno scappare l’occasione di fare sentire forte e chiara la loro voce”.

Adesso ci sarà una nuova partita da giocare il prossimo 25 giugno. Cesano si prepara a due settimane di fuoco, per la lotta all’ultimo voto tra Longhin e Bosio. Adesso la palla passa ai candidati, ma solo a partire dai  prossimi giorni inizieremo a capire quali saranno le prossime mosse dei due sfidanti per convincere i gli elettori a sceglierli.

 

Siamo in attesa anche del commento di Luca Bosio.

PER LEGGERE I RISULTATI DEGLI ALTRI SETTE PAESI AL VOTO CLICCA QUI

Cliccando sul seguente link e mettendo il “MI PIACE” sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, Pagina Facebook Ufficiale di MBNews 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Luca Giovannoni
Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!


Articoli più letti di oggi

Riapertura delle scuole: la Lombardia decide nel weekend

Per sapere se lunedì 2 marzo sarà possibile tornare a scuola bisognerà attende il fine settimana. Le dichiarazioni del presidente Fontana e del vice Sala.

Primo caso in Abruzzo: è un impiegato di banca di Brugherio

La famiglia è tenuta in isolamento domiciliare fiduciario e nessuno dei componenti presenta al momento sintomi.

Coronavirus, le buone notizie dalla Brianza: la dipendente di Agrate ricoverata, torna a casa

Coronavirus, buone notizie dalla Brianza: è tornata a casa la donna positiva al test, che lavora ad Agrate ed è risultato negativo il presunto contagiato, ricoverato in isolamento all'ospedale di Carate.

Valanga, Giovanni Ripamonti atleta del Monza Marathon Team muore in Iran

Giovanni Ripamonti, 67 anni, sposato con Elisabetta, era accompagnato dal figlio e da una guida.

Enpa scrive ad Amazon: rimuovete dal catalogo gli stivaletti antigraffio per gatti

"Il tuo gatto si fa le unghie sui mobili o sui tappeti? Nessun problema: basta chiudere le sue zampe ben strette in appositi cilindri di silicone e così i tuoi arredi saranno al sicuro". ENPA non ci sta, scatta la segnalazione ad Amazon.