A Seregno quattro giorni di festa per i dieci anni di Vigili del Fuoco Volontari

A Seregno quattro giorni di festa per i dieci anni di Vigili del Fuoco Volontari

Il “Fuin” si trasforma, per quattro giorni, in una caserma dei pompieri in occasione della “Festa dei Vigili del Fuoco Volontari Seregno”, dal 22 al 25 giugno.

«Il distaccamento volontari di Seregno, insieme ai vigili del fuoco professionisti, rappresenta un pilastro per le emergenze e per il presidio dei nostri territori. Spesso ci ricordiamo di loro in occasione di fatti drammatici, come incendi, terremoti e alluvioni. Ma non bisogna dimenticare che ogni giorno i Vigili del Fuoco sono sul campo per soccorrere le persone e risolvere situazioni critiche». Così il sindaco Edoardo Mazza ha presentato il programma della festa.

Da giovedì 22 a domenica 25 giugno l’area di via Cagnola ospiterà mezzi e attrezzature del Comando Provinciale Vigili del Fuoco Milano e del distaccamento Vigili del Fuoco Volontari di Carate Brianza, un parco giochi per i baby pompieri, una parete da arrampicata, la cucina, a pranzo e a cena, e, la sera, musica dal vivo.

L’”Associazione di Volontariato Amici dei Pompieri di Seregno Onlus” (A.V.A.P.S.) ha compiuto, quest’anno, dieci anni: è stata fondata nel 2007 con l’obiettivo di supporto al distaccamento cittadino presente in via Ballerini. In dieci anni l’”A.V.A.P.S.” è riuscita a dotare la caserma di Seregno di un Carro Ventilazione, per la difesa passiva negli incendi, primo a disposizione del comando Provinciale di Milano, una termo camera, un rilevatore di gas, due motoseghe Sthil e un defibrillatore

«In questi anni l’associazione ha promosso iniziative tese a far conoscere alla gente il lavoro prezioso dei Vigili del Fuoco Volontari, afferma il presidente dell’A.V.A.P.S. Giancarlo Manzotti. Adesso abbiamo un nuovo e ambizioso progetto, “Più acqua per Seregno!”, cioè l’acquisto di un’autobotte per garantire il soccorso tecnico urgente nella nostra città».

L’obiettivo del progetto “Più acqua per Seregno!” è dotare il distaccamento di via Ballerini di un’autobotte da 14.000 litri di acqua, il doppio di una normale. Un mezzo che potrà affiancarsi a quelli di nuova concezione che, pur essendo più veloci e maneggevoli, devono essere supportati dal rifornimento idrico durante le operazioni di spegnimento. Un progetto già finanziato dall’Amministrazione comunale con 1.500 euro.

«È molto importante per la comunità il ruolo che svolgono i volontari dei Vigili del Fuoco – ha detto l’assessore ai Servizi sociali Ilaria Anna Cerqua – ed è altresì positiva la forza coesiva di tale tipo di volontariato che permette ai giovani di accrescere le conoscenze nell’ambito della sicurezza, con un percorso impegnativo ma ricco di soddisfazioni».

Il Distaccamento Volontario di Seregno nasce nel 1904 come Civici Pompieri di Seregno. Dal 1941, con la nascita del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, diventa distaccamento VVF Volontari alle dirette dipendenze del Comando Provinciale di Milano. I Vigili del Fuoco Volontari di Seregno, con un organico di trenta unità, sono al servizio della comunità di Seregno e di tutti i comuni del Nord Ovest della Brianza.

La «Festa dei Vigili del Fuoco Volontari Seregno», giunta alla nona edizione, è promossa dall’”A.V.A.P.S.” con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali, Educative, Istruzione e Famiglia. Per contribuire al progetto “Più acqua per Seregno!”: bonifico bancario intestato a «Associazione di Volontariato Amici dei Pompieri di Seregno Onlus» – IBAN: IT83H0844033840000000291049 – Causale: Più acqua per Seregno!

Informazioni: «Associazione di Volontariato Amici dei Pompieri di Seregno Onlus» – web: www.vvfseregno.it – email: info@vvfseregno.it

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Su Fonte Esterna

Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.