Usmate, bilancio partecipato ecco i 5 progetti finalisti. Parola ai cittadini

Usmate, bilancio partecipato ecco i 5 progetti finalisti. Parola ai cittadini

L’amministrazione comunale ha individuato, tra le tante proposte, i cinque progetti migliori. Ora resta da vedere se i cittadini usmatesi riterranno più utile per la collettività un nuovo laboratorio per la scuola Rodari, un palcoscenico mobile o degli incentivi per la messa in sicurezza delle abitazioni. O ancora, voteranno per un percorso verde attrezzato, oppure per una struttura coperta dove ospitare eventi di vario tipo? I cittadini hanno presentato i loro progetti, la Giunta ha scelto i cinque migliori, ora manca il vincitore.

Chi si aggiudicherà i 50mila euro messi in palio dall’amministrazione usmatese? Il bilancio partecipato non è una novità ad Usmate: questa è infatti la seconda edizione. Questa edizione ha però l’ambizioso obiettivo di mettere i cittadini sempre più al centro: i progetti vengono infatti “dal basso”, sono ideati e proposti dai singoli usmatesi, e non dalla giunta comunale. In attesa del verdetto finale, ecco in concreto le cinque idee che andranno al voto.

Spazio laboratorio scuola Rodari
La scuola dell’infanzia Rodari è sprovvista di un’aula dedicata esclusivamente ai laboratori. La creazione di uno spazio polifunzionale, realizzato chiudendo un portico esistente, potrebbe andare incontro a bambini con bisogni educativi speciali o diversamente abili, che avrebbero un nuovo ambiente loro dedicato. Punto di forza della proposta e la facilità di realizzazione: gli immobili sono infatti del Comune stesso, e ciò eviterebbe lungaggini burocratiche.

Rodari

Un palco in Comune
Usmate è un comune piccolo ma attivo, ricco di eventi e iniziative. Manca però una cornice a questi eventi: il nuovo palco potrebbe avere proprio questa funzione. La struttura è pensata per essere mobile, in modo da poter essere collocata nei punti nevralgici della vita cittadina, a seconda delle occasioni. L’aspetto economico della proposta non è da sottovalutare: non bisognerà più affittare palcoscenici per gli eventi.

Percorso verde attrezzato
I più sportivi saranno di sicuro d’accordo: ad Usmate manca un percorso vitae e degli attrezzi per allenarsi. Se questa sarà l’idea vincente i cittadini avranno nuovi spazi dove fare jogging ed esercizio fisico all’aperto: gli attrezzi saranno installati nel  parco delle sorelle Anna e Ada Sala presso Villa Scaccabarozzi e nelle aree verdi della località Cassinetta. Un progetto green, ideato nella speranza che i cittadini frequentino di più il verde pubblico.

Case sicure
In caso di vittoria di questa proposta i 50mila euro saranno investiti in lavori per aumentare la sicurezza della cittadina. Funzionerà così: se un privato installerà un sistema antifurto, un apparecchio di videosorveglianza o delle porte blindate potrà chiedere un contributo. I contributi messi a disposizione verranno assegnati fino a esaurimento sulla base di una graduatoria che terrà conto di specifiche caratteristiche dei richiedenti fissate da un bando. L’idea è strettamente collegata al locale “controllo del vicinato“, associazione che ad Usmate – Velate conta quasi mille iscritti. (qui il nostro articolo in merito).

telecamera-controllo-sicurezzaLa tenda delle arti
Già dal nome è facile intuire di cosa si tratti: un tendone fisso e coperto dove potranno essere ospitati eventi sociali, culturali e artistici. Questo tipo di struttura ancora manca nel paese, che potrà così salire nella classifica dei centri culturali brianzoli.

L’ultima parola ai cittadini, che potranno votare dal 22 al 28 maggio. La speranza è quella che le proposte non rimarranno solo sulla carta. Se le tempistiche verranno rispettate la realizzazione dei progetti inizierà a giugno e si concluderà entro fine 2017. L’andamento dei lavori potrà essere monitorato grazie alla sezione dedicata al bilancio partecipato sul sito del Comune.

Cliccando sul seguente link e mettendo il “MI PIACE” sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, Pagina Facebook Ufficiale di MBNews

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Su Elena Magni

Carnatese fedele, ma sogno l'Inghilterra. Amo viaggiare e conoscere nuove culture, per questo ho studiato lingue. Nel tempo libero leggo e faccio equitazione, le mie due grandi passioni.