15 Maggio 2021 Segnala una notizia
Monza, l'uomo che ha tentato il suicidio è ora in cura. Salvato dagli agenti

Monza, l’uomo che ha tentato il suicidio è ora in cura. Salvato dagli agenti

9 Maggio 2017

E’ in cura presso il personale medico dell’Ospedale San Gerardo di Monza l’uomo che, sabato scorso, voleva farla finita con un coltello lungo il fiume Lambro. Un triste episodio, quello che si è verificato in pieno centro presso il Ponte dei Leoni, che ha visto un uomo intento nel disperato tentativo di togliersi la vita entrando nelle gelide acque del fiume. Ubriaco, aveva con sé un grosso coltello a serramanico. Se non fosse stato per tre agenti della Polizia Locale di Monza oggi di lui si parlerebbe al passato.

Originario del Pakistan, 33 anni e residente a Villasanta, l’uomo non voleva sentire ragioni. Tre vigili si sono così gettati nel fiume riuscendo a disarmarlo sotto gli occhi terrorizzati di centinaia di passanti.

In preda al delirio è stato immediatamente trasportato presso l’ospedale San Gerardo per le cure del caso. Gli atteggiamenti autolesionistici però non si sono arrestati. Ha iniziato a tirare forti testate contro la parete del pronto soccorso. 

Il personale medico ha dovuto sedarlo. Ora l’uomo si trova in cura per cercare di risolvere le sue difficoltà: si cerca infatti di capire se il suo gesto sia stato dettato dal suo stato di ubriachezza o se alla base possano esserci dei particolari problemi psicologici.

lambro

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi