10 Maggio 2021 Segnala una notizia
Mobilità, eventi e mostre: tutto pronto a Monza per il Giro d'Italia

Mobilità, eventi e mostre: tutto pronto a Monza per il Giro d’Italia

22 Maggio 2017

Tutto pronto per ospitare l’ultima tappa del Giro d’Italia. A poco più di una settimana dal passaggio della 100esima edizione del Giro, la giunta municipale monzese ha presentato il piano della mobilità e il ciclo di manifestazioni programmate per fare da corollario all’evento definito dal sindaco Roberto Scanagatti come “storico per la città”. Il piano della mobilità prevede la chiusura dalle 6 alle 18, in entrambi i sensi di marcia, di tutto il percorso.

LE VIE CHIUSE – Vale a dire: viale Mirabello viale Cavriga all’interno del Parco, viale Brianza, viale Regina Margherita, piazza Citterio, via Appiani, via Manzoni, largo Mazzini, corso Milano e via Borgazzi. Per quanto riguarda il trasporto pubblico, tranne la line z212 che sarà sospesa e la z211 che sarà sospesa parzialmente, tutte l altre linee funzioneranno regolarmente anche se con percorsi alternativi. (per maggiori dettagli)

La fermata della linea Orio Shuttle che collega la città agli aeroporti di Orio e Malpensa, sarà spostata in pazza Citterio. Venendo invece al ciclo di eventi, incontri, appuntamenti culturali, musicali e ovviamente sportivi, il calendario prevede una decina di date.  Si comincia sabato con le iniziative legate a “Monza incontra il giro” e la mostra fotografica “Due ruote in rosa”, si prosegue con la mostra dedicata al Mosé Bianchi ai Musei civici e si finisce con la partenza della manifestazione Pedala coi Lupi e della Monza  – Montevecchia.

La diretta della partenza della tappa sarà possibile vederla dal truck di Regione Lombardia accanto all’Arengario

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi