14 Agosto 2020 Segnala una notizia
MacronPif, è l'under 40 che aspira ad essere sindaco di Monza

MacronPif, è l’under 40 che aspira ad essere sindaco di Monza

10 Maggio 2017

“Non vedo l’ora”. Questo lo slogan del Macron monzese, Paolo Piffer, 37enne, che con una lista civica sta provando a diventare sindaco di Monza.

Non vede l’ora, e chissà se il vento francese che ha fatto diventare presidente Emmanuel Macron, il più giovane presidente che la Francia abbia mai avuto, soffi a tal punto da far diventare sindaco uno come Paolo Piffer. Non li accomuna solo il fatto anagrafico, entrambi under 40ma, ma anche quello di partire da sfavoriti. Eppure, giorno dopo giorno, voto dopo voto e con una campagna elettorale che ha saputo parlare alla gente Macron ha finito per trionfare. Uno stile nuovo di comunicazione. Piffer è ormai noto per le sue dirette Fb interattive, dove in centinaia gli scrivono. E lui risponde. A volte anche per le rime.

Poi le differenza tra Macron e Piffer sono tante: uno non a caso era candidato alla presidenza di Francia e l’altro allo scanno di sindaco della città. Il francese ha fatto l’‘Enarca’ e il banchiere. L’altro è educatore e volontario. Piffer viene dalla strada, come dice lui, Macron viene da un percorso accademico molto differente. Piffer, però, nel Parlamentino è quello che detiene nel suo piccolo il record di presenze. L’impegno c’è.

Macron con la sua vittoria ha sancito la morte dei vecchi partiti del Novecento, chissà se ciò si ripercuoterà in qualche modo anche sulle elezioni amministrative di Monza e vincerà il candidato che non ha dietro il sistema dei partiti? Forse, è il momento degli under 40.

Cliccando sul seguente link e mettendo il “MI PIACE” sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, Pagina Facebook Ufficiale di MBNews 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi

Giussano, auto si ribalta in Valassina. Un ferito e traffico bloccato

Sulla strada statale 36 “Del Lago di Como e dello Spluga” il traffico è provvisoriamente bloccato, in direzione nord, in prossimità di Giussano (MB).

Obbligo di tampone per chi arriva da Grecia, Spagna, Croazia e Malta

Obbligo del tampone entro 48 ore per chi rientra o arriva in Italia dai Paesi Europei con il maggior numero di contagi in questo momento.

Covid, nuova ondata in autunno: arriva il piano del Ministero. Ecco i 4 possibili scenari

L’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso il documento  “Elementi di preparazione e risposta a COVID-19 nella stagione autunno-invernale”.

Cesano. Un consigliere usa l’espressione ‘buon padre di famiglia’, Spadafora: “frase sessista”

Seppur normata, la frase in questione ha creato qualche polemica tra Lega e PD

Tragedia in Valmalenco: padre, madre e figlia perdono la vita a causa di una frana

Una valanga di detriti è piombata a valle all'imbocco dell'abitato di Chiareggio, località turistica in quota di Chiesa in Valmalenco (Sondrio). Morte tre persone.