19 Gennaio 2019 Segnala una notizia
Isole della Salute di  Brianza per il Cuore e Avis: che successo! 170 persone per gli screening

Isole della Salute di Brianza per il Cuore e Avis: che successo! 170 persone per gli screening

22 Maggio 2017

Tantissima affluenza per l’edizione 2017 delle Isole della Salute di Brianza per il Cuore Onlus in collaborazione con l’Avis Comunale di Arcore: ben 175 gli screening gratuiti effettuati in sole 4 ore nella giornata di domenica 21 maggio. 

Complice la bella giornata di sole e la voglia di fare una passeggiata, la Sala del Camino della Villa Borromeo si è riempita già nelle prime ore della mattinata. In moltissimi si sono fermati a fare domande e chiedere spiegazioni su argomenti caldi come l’ICTUS o l’attacco cardiaco. A rispondere, oltre a Brianza per il Cuore ed Avis, anche Alice Onlus insieme ad un gruppo di medici di base. Dopo le prime tre ore erano già oltre 100 le persone sottoposte ad analisi. “Siamo molto felici di constatare che tante persone tornano ogni anno, vuol dire che credono nel nostro progetto”, ha spiegato Cristiano Magni, vice-presidente di Avis Arcore (in video con Diego Cereda).

Tra gli esami effettuati il controllo di colesterolo e glicemia e, su richiesta dei medici, anche qualche elettrocardiogramma. Presente anche una postazione di controllo del monossido di carbonio per fumatori con il dottor Giovanni Paltrinieri, volontario di Brianza per il Cuore, che ha raccontato: “Lo scorso anno proprio qui alle Isole di Arcore ho conosciuto una persona che mi è rimasta particolarmente impressa. Passava da qui per visitare una zia ed è entrato a farsi controllare da me. Dopo un primo screening gli ho suggerito di approfondire le analisi una volta tornato a casa sua, a Vicenza e ho saputo che ha scoperto di essere malato, pur non avendolo mai immaginato“.

Sono queste, secondo Patrinieri, le motivazioni che spingono Brianza per il Cuore a portare avanti un progetto importante come quello delle Isole della Salute. “Ci tengo a sottolineare – ha continuato – che secondo me i volontari di Avis avranno un posto in paradiso, non ho mai conosciuto persone come loro. Sono sempre felice di questa nostra collaborazione!”.

isole-della-salute-arcore-2017-3-mb

“Isole della salute” è un progetto nato nel 1995 che da allora riscuote grande successo tra le persone che aspettano l’appuntamento per conoscere, gratuitamente, i propri valori di rischio cardiovascolare.

CLICCA QUI PER LEGGERE I RISULTATI DI DIECI ANNI DI ISOLE DELLA SALUTE AD ARCORE. 

Per leggere altre news di Brianza per il Cuore Onlus clicca qui

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Francesca Zonca
Francesca Zonca. Se dovessi riassumere le mie passioni in due parole direi sicuramente lingue straniere e cinema. Studio lingue da quando sono piccola, amo viaggiare ma soprattutto amo riuscire ad entrare in contatto con diverse culture. La comunicazione e l'informazione sono al primo posto per me.


Articoli più letti di oggi

Monza, lo storico Speedy compie 30 anni. Per festeggiare apre un nuovo locale

Lo storico locale di Monza "Speedy" taglia l'ambito traguardo e festeggia, martedì 22 gennaio, alle ore 19, inaugurando un nuovo locale in via Moncenisio. 

Ospedale Vimercate, il nuovo direttore: “Nuove assunzioni e tagli alle liste d’attesa”

Si chiama Nunzio Del Sorbo e si è insediato il 2 gennaio. Porta all'ASST i suoi quasi 40 anni di carriera, iniziati proprio in città nella vecchia Ussl 60 e assicura: "Parola d'ordine, rilancio"

Monza, ripulisce il letto del Lambro in pausa pranzo: trova anche una bici

Il ragazzo lavora in un ristorante in Spalto Maddalena. Durante il periodo Natalizio le casette sono state ripetutamente danneggiate.

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Falò di Sant'Antonio, spettacoli, mostre... ecco la nostra selezione di eventi!

La Guardia di finanza arresta i fratelli dell’Autosalone Antonini

I due sono accusati di bancarotta fraudolenta insieme a un terzo uomo, ora agli arresti domiciliati. Si sarebbero intascati 400mila euro spostandoli dai conti societari ai loro conti personali