Attualità

Inseguimento in auto fra Villasanta e Lesmo: sequestrati 53 grammi di “maria”

I carabinieri hanno arrestato un giovane 20enne notato nel parcheggio de "il Gigante" di Villasanta. Il ragazzo è stati bloccato anche grazie all'intervento di altre pattuglie arrivate da Monza

Carabinieri-new-mbJPG

Arrestato per 53 grammi di marjiuana. I carabinieri del nucleo operativo di Vimercate hanno arrestato un giovane italiano di 20 anni perché trovato possesso di mezzo etto di “maria”, oltre a poco meno di 200 euro in contanti e materiale per il confezionamento. L’arresto è stato eseguito mercoledì 25 maggio a Lesmo, al termine di un inseguimento in auto iniziato a Villasanta e che ha coinvolto anche alcune pattuglie arrivate da Monza.

Nel pomeriggio di ieri i militari hanno notato il ragazzo all’interno del parcheggio del Gigante di Villasanta. Insospettiti dal suo atteggiamento, si sono avvicinati per effettuare un controllo. Tuttavia, non appena il ragazzo ha capito quello che stava per accadere, è salito di corsa sulla sua macchina ed è scappato. A quel punto, i carabinieri hanno acceso sirene e lampeggianti e hanno dato vita all’inseguimento. Per uscire dal parcheggio, affollato di auto e clienti, ha urtato un paio di vetture parcheggiate. Poi, si è diretto verso Lesmo.

Per bloccarlo nel più breve tempo possibile, i carabinieri all’inseguimento hanno chiesto ausilio alla centrale operativa di Monza che ha dirottato in zona un paio di altre pattuglie. Il ragazzo è stato fermato a Lesmo e al termine della perquisizione, effettuata sia sulla sua persona che nella sua abitazione, i militari hanno rivenuto i 53 grammi di droga, i contanti e po’ di sacchetti di plastica per il confezionamento delle dosi. Il ragazzo è stato messo agli arresti domiciliari. Sarà processato per direttissima.

commenta