31 Luglio 2021 Segnala una notizia
Elezioni a Cesano Maderno: il centrodestra sta con Luca Bosio

Elezioni a Cesano Maderno: il centrodestra sta con Luca Bosio

22 Maggio 2017

Le elezioni comunali dell’11 giugno si avvicinano, e il centrodestra cesanese suona la carica. Per tornare a governare la città, la coalizione guidata da Luca Bosio dovrà provare a convincere la cittadinanza a cambiare colore, dopo vent’anni di amministrazioni di centrosinistra. #Voltiamopagina, è questo lo slogan adottato da Bosio, che ieri sera, presso le Scuole Medie Salvo d’Acquisto di Cesano, ha presentato il proprio programma elettorale davanti ad una sala consiliare gremita.

20170518_215048

Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia e la lista civica “Un futuro per Cesano”. Sono queste le realtà che sosterranno il candidato sindaco di centrodestra alle amministrative di giugno. Cesano Maderno ritrova un centrodestra compatto dopo diversi anni, e chissà se questo basterà ad interrompere l’egemonia del centrosinistra in terra cesanese. Alla conferenza stampa che lancia la candidatura di Luca Bosio si sono visti diversi volti noti nell’ambito della politica locale. Sono intervenuti nel corso della serata: Rosario Mancino segretario provinciale di Fratelli d’Italia,  Adriano Corigliano vice coordinatore provinciale di Forza Italia, Alessandro Corbetta vice segretario provinciale Lega Nord e l’On. Paola Frassinetti di Fratelli d’Italia. Assente invece per motivi di saluti il vice presidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala.

Si respira voglia di cambiamento”. Esordisce così Luca Bosio, prima di andare a toccare con mano tutti i punti sui quali la lista “Con Bosio per Cesano” ha deciso di puntare per convincere i cittadini a” voltare pagina”. Più impegno, più sicurezza, più sociale. Queste sono solo alcune delle tematiche affrontate nel corso della presentazione. Bosio parla di una città che deve ripartire. “E’ da vent’anni che a Cesano Maderno comandano sempre gli stessi– dichiara il candidato del centrodestra- E’ ora di cambiare. Non è possibile continuare sempre con le stesse persone. Cesano non è una città di sinistra, non lo è mai stata e non lo sarà mai. Dobbiamo sfruttare questa occasione e riprendere le redini della città”. Ogni riferimento è tutt’altro che casuale. Bosio non risparmia una frecciatina in direzione dell’attuale sindaco  e presidente della Provincia Gigi Ponti,  che dal 1990 ad oggi ha ricoperto il ruolo di primo cittadino per ben 4 mandati. Alle prossime elezioni Ponti non correrà più per la poltrona di sindaco, ma ha passato il testimone a Maurilio Longhin del Partito Democratico, che proverà a mantenere il centrosinistra al governo di Cesano.

20170518_222007

Solo il tempo saprà dirci chi avrà la meglio in questa corsa elettorale, che coinvolge anche, oltre a Bosio e Longhin, Dario Pizzarelli del Movimento 5 Stelle, Nadia Speronello con la lista civica “Speronello Passione Civica” e Luca Giugno di Forza Nuova.

Cliccando sul seguente link e mettendo il “MI PIACE” sarete aggiornati in maniera esclusiva ed automatica su tutte le nostre NEWS, Pagina Facebook Ufficiale di MBNews 



Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Luca Giovannoni
Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!


Articoli più letti di oggi