Bcc di Carate: assemblea, bilancio e adesione a Iccrea Banca

Bcc di Carate: assemblea, bilancio e adesione a Iccrea Banca

Un passaggio importante, ma anche logica conseguenza delle leggi e delle scelte fatte. Commenta così Annibale Colombo, il presidente della banca cooperativa, la prospettiva di far aderire la Bcc di Carate a Iccrea Banca quale Capogruppo Nazionale del credito cooperativo.

Sabato i soci dovranno votare, ma dato che la BCC di Carate Brianza è uno dei soci costitutivi di Iccrea Banca, nata più di 50 anni fa per dare al sistema delle allora Casse rurali un istituto centrale necessario per coordinare lo sviluppo che successivamente è avvenuto, non ci dovrebbero essere intoppi per l’approvazione.

Oltre a questa votazione i soci, sabato 27 maggio alle  ore 20,45 presso l’Auditorium BCC saranno chiamati a valutare ed approvare il bilancio 2016. Gli amministratori si presentano all’appuntamento con una forte solidità patrimoniale e  un livello di redditività superiore alla media.

 Il 2016 si chiude con un utile netto di esercizio di 4,7 milioni di euro (+36% vs 2016). La redditività finale, ottenuta dopo i necessari stanziamenti finalizzati ad un adeguato tasso di copertura per NPL, è stata in particolare caratterizzata da accantonamenti per ca. 3 milioni di euro di contributi tra straordinari e non per i sistemi di salvataggio delle banche.

I fondi propri ammontano a 253,5 milioni di euro (248,3 nel 2015); la solidità della banca è attestata dal CET1 ratio, rapporto tra capitale di primaria qualità ed attività di rischio ponderate, che risulta del 16,5% ampiamente al di sopra della media del sistema bancario.

Si conferma l’incremento della raccolta globale, già registrato negli anni scorsi, che ha raggiunto i 3.182 milioni di euro, con una crescita del 4,53% rispetto all’anno precedente. Tale aumento è dovuto, in particolare, ad un significativo incremento della raccolta indiretta (+9,57%), indicatore su cui la banca rivolge forte attenzione. In crescita anche la raccolta diretta, che si è attestata a 2 mld di euro (+ 1,83%).

Se il lato della fiducia dei risparmiatori verso la banca si può riconoscere nell’incremento della raccolta sono molto confortanti i dati sul fronte impieghi dove concretamente la banca ha dato un segnale tangibile di supporto alle imprese ed alle famiglie del territorio: i crediti verso la clientela si attestano ora a 1.465 milioni di euro con un incremento su base annua del 4,29%. Le nuove linee creditizie ammontano ad un totale complessivo pari a 230 milioni (194 milioni nel 2015).

“Siamo riusciti a coniugare un atteggiamento accorto e prudente raggiungendo allo stesso tempo i nostri clienti con servizi all’avanguardia (è di questi giorni il lancio dei nostri PIR – Piani Individuali di Risparmio), tenendoci lontano da tecniche di commercializzazione spinte, o meccanismi tesi all’incasso facile ed accelerato. – ha commentato soddisfatto Annibale Colombo, che ha aggiunto – Sono sicuro che il nostro modus operandi possa costituire un benchmark importante per il neo costituendo Gruppo Iccrea; sono oltre modo certo che la crescita registrata, ad esempio, sul lato impieghi, testimonia il costante supporto al territorio che non dobbiamo mai far mancare. Un supporto che, oltre al lato economico, per noi vuol dire anche sociale. Anche nel 2016, infatti,oltre 250 interventi tra manifestazioni, sponsorizzazioni, erogazioni liberali ed opere di sostegno alla collettività, per circa 2 milioni di euro.”

 

 

 

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Su Matteo Riccardo Speziali

Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411