28 Settembre 2021 Segnala una notizia
Scherma Desio: buona prova alla Coppa Italia Regionale a Cremona

Scherma Desio: buona prova alla Coppa Italia Regionale a Cremona

10 Aprile 2017

Si è svolta a Cremona la prova di Coppa Italia regionale alle 6 armi, valida per il Campionato Assoluti, con la partecipazione di diversi atleti desiani.

Il sabato Silvia Foffa, nella Spada Femminile, ottiene 3 vittorie nel girone eliminatorio, perdendo poi la prima diretta. In generale la sua prestazione è migliore di altre volte, ma cade ancora in qualche momento di black-out mentale che permettono alle avversarie di guadagnare qualche punto decisivo per la vittoria.

Nel Fioretto Maschile, Marco Maiocchi vince un assalto nel girone, non riuscendo a qualificarsi per il turno di eliminazione diretta. Una giornata comunque importante per lui per ritrovare il gusto e la motivazione per stare in pedana. Gabriele Pagani vince due incontri nel girone e perde poi la prima diretta con un avversario già incontrato la mattina nel girone e decisamente difficile da battere per lui, che però si diverte e si mette alla prova.

Nella Spada Maschile, domenica, Ilan Bavaresco vince 4 incontri nel girone e salta di diritto la prima diretta. Trova poi un avversario soltanto un paio di posizioni più alto di lui in classifica, ma perde 15/2 non riuscendo a trovare la chiave di lettura dell’assalto. E’ comunque una prova molto incoraggiante per lui per come ha tirato nel primo turno. Jacopo Laffranchi porta a casa una vittoria importante in girone, migliorando rispetto alle gare precedenti e mettendo a frutto i consigli dei maestri. Gli manca ancora soltanto un po’ di convinzione in più.

Nella Sciabola Maschile, Conor Caputo affronta una gara difficile, al primo anno di esperienza per lui in questa specialità, proiettato nella categoria Assoluti: non conquista vittorie ma impara molto e questo è positivo. Gara difficile nella stessa categoria anche per Mattia Nobile, che vince un assalto nel girone, perdendone di poco un secondo e non riuscendo a passare al turno di diretta: peccato per entrambi, che si allenano sempre con grande determinazione, ma oggi si può dire non siano riusciti a trovare il giusto stato di concentrazione.

Anche Gaia Marion, nel Fioretto Femminile, pur mostrando una scherma non brutta non riesce a mettere il graffio vincente in alcuni assalti, ma di certo migliora rispetto alle gare precedenti. Caterina Villani vince due incontri del girone, perdendo poi la prima diretta, dove a tratti le manca un po’ di coraggio, lasciando troppi spazi alle avversarie.

In generale una prova discreta e in crescita per tutti, non dimenticando che nella categoria Assoluti si confrontano con avversari molto più anziani ed esperti. Un’esperienza che serve per crescere alla ricerca di quella voglia di vincere e di imporsi sugli avversari così necessaria per primeggiare nella scherma.

In foto, a sinistra le fiorettiste Caterina Villani e Gaia Marion, a destra gli spadisti Jacopo Laffranchi e Ilan Bavaresco

Fonte: Scherma Desio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi