19 luglio 2018 Segnala una notizia
Il muro ripulito del Nei di Monza dura solo poche ore

Il muro ripulito del Nei di Monza dura solo poche ore

3 aprile 2017

Pulizie di Primavera: quando il senso civico dura meno di 12 ore. Ebbene sì, oggi il centro sportivo Nei si risveglia con l’amaro in bocca. Ieri, si è tenuta la quinta edizione della manifestazione, promossa dal comune di Monza, che ha visto partecipare 4.500 volontari in oltre 100 cantieri sparsi per il capoluogo brianzolo.

Tra i tanti volenterosi anche il gruppo Fight the Writers, nato con l’intento di “proteggere” la città di Teodolinda dal fenomeno dell’imbrattamento. “Aiutare gli artisti, combattere i vandali”: questo il loro motto. E per mantener fede al loro slogan proprio ieri sono approdati al Parco Nei, in via Enrico da Monza. Uno dei luoghi più imbrattati della città.

I pastrocchi sono stati “sconfitti” da una bella mano di tintura grigia e con un murales d’autore. Peccato che tutto il lavoro, i materiali, la fatica, il sudore versato e gli sforzi per ridare nuovo volto, l’ennesimo, al muro del Nei oggi sono stati vanificati da qualche vandalo dalla bomboletta troppo facile.

Qui in basso il muro del nei prima delle pulizie di Primavera 

monza fight the writers pulizie di primavera al nei

L’area è stata più volte rimessa a nuovo dall’amministrazione con interventi di manutenzione straordinaria. I writers  si sa amano quell’area per lasciare i loro disegni e questa notte, dopo che hanno visto invaso il loro territorio, hanno agito.  Sul muro appena intonacato, c’è la scritta provocatoria: “Che bello tutto questo grigio!”

I 40 volontari insieme a 10 richiedenti asilo stanchi del muro ricoperto da scritte più o meno volgari, hanno vestito i panni dei “writers autorizzati” per combattere i vandali. La speranza che il loro gesto venisse rispettato, e che il murales potesse essere la sola forma grafica sul perimetro del centro sportivo Nei, è durata però davvero molto poco.

monza pulizie di primavera fight the writers 2

Delusione anche da parte di chi vive nella zona: “Abito dietro al centro NEI, sono stufo di vedere sporcizia e inciviltà. Ieri mattina ci sono state le Pulizie di Primavera, i muri della piscina sono stati riverniciati di grigio dai volontari per coprire le scritte dei falsi writer. Io ero lì come spettatore ed è stato un bel momento, si è creato un bel clima, con i volontari che condividevano focacce e brindisi con gli abitanti del quartiere. Tra l’altro c’è stata anche una bella performance live di un vero writer autorizzato. Ma stamattina il muro della piscina si presentava di nuovo pasticciato” ha spiegato Davide Cerruti.

centro nei monza 13 - mb

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Rosalia Natalizi Baldi è la nuova preside del Liceo Zucchi [intervista]

La dirigente dell'Istituto Comprensivo di Villasanta, Rosalia Natalizi Baldi, lascia dopo 11 anni di presidenza. Da settembre inizia la nuova avventura. Lei si definisce un vulcano di idee

Pronto Soccorso San Gerardo: aperto un nuovo sportello Cup

L’obiettivo è quello di snellire l’attività del centro di prenotazione della Palazzina.

Concorezzo, Nicholas Viviani a soli 25 anni esporrà al Louvre e alla Biennale di Firenze

Si chiama Nicholas Viviani, è un fotografo professionista e i suoi scatti sono stati selezionati per l'Art Shopping Le Carrousel du Louvre e per una delle mostre più prestigiose d'Italia

Seregno, lite per un parcheggio: tira un pugno a un 50enne e scappa

Stava parcheggiando nell'area di sosta del supermercato, quando un altro automobilista si è avvicinato pretendendo il posto. Dopo il cazzotto, l'aggressore è sparito nel nulla

Distruggono treno diretto a Como: tre vandali fermati a Desio

Si tratta di tre ragazzi di 17, 18 e 20 anni, beccati sul fatto dai Carabinieri di Lissone e denunciati a piede libero per furto e danneggiamento aggravato