19 luglio 2018 Segnala una notizia
Lavoratori vogliono riprendere la produzione, la K-Flex non li fa entrare

Lavoratori vogliono riprendere la produzione, la K-Flex non li fa entrare

13 aprile 2017

“A fronte del ricorso al giudice per condotta antisindacale a cui chiediamo di ritirare la procedura di licenziamento, perché illegittima, abbiamo sospeso lo sciopero per rientrare al lavoro, mantenendo il presidio e riservandoci ogni iniziativa di mobilitazione”. Queste le parole di Matteo Moretti, delegato sindacale Cgil di Kflex, che però stamattina ha dichiarato “l’azienda ci ha impedito l’accesso, assumendosi la responsabilità delle conseguenze. Di fatto oggi dopo 79 giorni di sciopero comincia la serrata! I lavoratori non mollano“.

Si profila un periodo ancora più caldo per la vicenda relativa all’azienda leader nella produzione di isolanti di Roncello, che a fronte della delocalizzazione della produzione all’estero, ha previsto 187 licenziamenti. I lavoratori hanno iniziato il presidio davanti alla sede aziendale oltre due mesi fa, con turni lungo le ventiquattr’ore, per far valere le proprie motivazioni.

Numerosi i politici che si sono recati presso il loro presidio in queste settimane, allo scopo di aiutarli a mantenere il lavoro. Ogni tentativo di conciliazione con la proprietà però, è stato fino ad ora vano.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi

Rosalia Natalizi Baldi è la nuova preside del Liceo Zucchi [intervista]

La dirigente dell'Istituto Comprensivo di Villasanta, Rosalia Natalizi Baldi, lascia dopo 11 anni di presidenza. Da settembre inizia la nuova avventura. Lei si definisce un vulcano di idee

Pronto Soccorso San Gerardo: aperto un nuovo sportello Cup

L’obiettivo è quello di snellire l’attività del centro di prenotazione della Palazzina.

Concorezzo, Nicholas Viviani a soli 25 anni esporrà al Louvre e alla Biennale di Firenze

Si chiama Nicholas Viviani, è un fotografo professionista e i suoi scatti sono stati selezionati per l'Art Shopping Le Carrousel du Louvre e per una delle mostre più prestigiose d'Italia

Seregno, lite per un parcheggio: tira un pugno a un 50enne e scappa

Stava parcheggiando nell'area di sosta del supermercato, quando un altro automobilista si è avvicinato pretendendo il posto. Dopo il cazzotto, l'aggressore è sparito nel nulla

Distruggono treno diretto a Como: tre vandali fermati a Desio

Si tratta di tre ragazzi di 17, 18 e 20 anni, beccati sul fatto dai Carabinieri di Lissone e denunciati a piede libero per furto e danneggiamento aggravato