20 Agosto 2019 Segnala una notizia
In ricordo di Mino Reitano donazione  alla ASST di Monza

In ricordo di Mino Reitano donazione alla ASST di Monza

24 Aprile 2017

Un importante gesto di solidarietà per ricordare Mino Reitano, icona della musica nazional-popolare italiana. L’artista calabrese scomparso nel 2009 è stato ricordato dall’Associazione che porta il suo nome “Amici di Mino Reitano Onlus”, con una donazione a favore della Struttura complessa di Neuropsichiatria Infantile della ASST di Monza.

L’Associazione ha infatti formalizzato oggi la donazione di una parabola con decoder satellitare per far sì che i bambini e i ragazzi ricoverati possano distrarsi per qualche ora davanti alla tv e un programma informatico, il SUPERQuaderno, uno speciale editor di testi con oggetti multimediali che facilita l’apprendimento della lettura, della scrittura e dello studio ed è particolarmente adatto a chi ha difficoltà ortografiche, di dislessia o disturbi specifici di apprendimento, della comunicazione o del linguaggio.
Lo scopo dell’Associazione è quello di mettere in luce la figura del cantante nato povero e morto povero, per aver donato tutto il suo capitale monetario per aiutare ospedali, progetti, persone indigenti, perché raccontano “era felice di vedere la persone felici”.
La donazione, che arricchirà il reparto del San Gerardo, si è concretizzata questo pomeriggio alla presenza del Direttore Generale della ASST di Monza Matteo Stocco e della prof.ssa Francesca Neri, Direttore della Neuropsichiatria. Per l’Associazione erano presenti il fratello dell’artista Antonio Reitano, Giuseppe Bernorio, rappresentante legale, Sara Carvelli membro del direttivo con Rocco Sergi e Giovanna Saldarelli.

“È con molto piacere che accogliamo questa donazione che contribuisce a rendere sempre più accogliente il reparto – sottolinea il Direttore Generale Matteo Stocco –. Ringrazio l’Associazione Amici di Mino Reitano per la grande sensibilità e generosità: i ragazzi ricoverati toccheranno con mano il beneficio e il sollievo prodotto dai loro doni”.
“Sono particolarmente grata per questa donazione che rende più semplici due aspetti centrali del nostro lavoro – spiega Francesca Neri – uno squisitamente tecnico, l’altro di accoglienza ambientale. Il ricovero di adolescenti talvolta è una necessità. Lo scopo è quello di permettere ai ragazzi e alle loro famiglie di comprendere le difficoltà relazionali e di delineare un processo di cura. Il ruolo di un ambiente sereno e accogliente è centrale e la donazione ci permette di arricchirlo in modo adatto ai ragazzi, rendendolo più leggero. Anche il secondo dono, un programma riabilitativo che servirà a moltissimi ragazzi con dislessia è un esempio di nuove possibilità di cura, permesse dalle nuove tecnologie interattive. Due modi differenti di stare vicini ai bisogni e agli stili dei pre-adolescenti e adolescenti, dando serenità anche nei momenti difficili”.
A spiegare il perché della nascita dell’Associazione e delle donazioni è stato Antonio Reitano: “All’età di 13 anni nostra sorella Giovanna è deceduta a causa della leucemia. Mino è rimasto molto colpito da questa perdita, sviluppando un forte senso altruistico. Noi oggi, con queste donazioni a favore dei bambini e dei ragazzi, vogliamo portare avanti la sua opera di beneficienza”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Arcore, rotta la carrozzina dell’azzurro Mattia Muratore. Lo sfogo

Brutta disavventura per Mattia Muratore, ex capitano della Nazionale di hockey in carrozzina, al termine delle sue vacanze in Norvegia.

Gran premio di Monza, viabilità e sicurezza: tutti i numeri dell’organizzazione

I costi straordinari del personale, stimati in 113 mila euro, saranno sostenuti da Sias, la società che gestisce l’Autodromo.

Lo stadio di Desio si colora di nerazzurro per l’arrivo dei talenti della Primavera

Per tre settimane, i giovani talenti U19 dell'Inter si alleneranno presso il centro sportivo comunale di via Agnesi.

Limbiate, minaccia e rapina una donna: 24enne arrestato nel Parco delle Groane

La violenta rapina era avvenuta a luglio a Corsico. L'uomo è finito in manette solo ieri, domenica 18 agosto

Piscine all’aperto in Brianza: ecco gli orari e i costi estivi

L'estate si avvicina ed il caldo si fa sempre più torrido, l'unica soluzione per chi resta in Brianza? Le piscine all'aperto!