18 Settembre 2021 Segnala una notizia
Diavoli Rosa, Concorezzo beffato due volte: anche il ritorno è rosanero

Diavoli Rosa, Concorezzo beffato due volte: anche il ritorno è rosanero

7 Aprile 2017

I Diavoli bissano il risultato dell’andata e col 3-1 si lasciano alle spalle anche il derby contro Concorezzo che non riesce nell’intento di intralciare la strada di Mandis e compagni in questa lanciata corsa verso un posto playoff.

Ci crede e ci prova in tutti i modi il malcapitato Concorezzo ma i Diavoli fanno volentieri a meno dei convenevoli e arrivano dritti alla meta, la vittoria e i pieni tre punti nonostante le complicazioni trovate in corso d’opera soprattutto sul piano della concentrazione e della reattività alle difficoltà proposte dai biancorossi, ne danno prova i tirati parziali dei primi tre set mentre nel quarto i Diavoli rincarano la dose e per Concorezzo è tempo di alzar bandiera bianca.

A dare il via alla 22° giornata di serie B per i Diavoli ci pensano Baratti in regia a servire Priore opposto, Mandis e Frattini al centro, Maiocchi e Morato di banda, Raffa Libero.

Il derby entra subito nel vivo e il fervore che porta con sé un appuntamento come questo fa un po’ perdere la testa in alternanza alle due avversarie. Partono meglio i Diavoli che per mano di Maiocchi, ace e pipe per il 5-3, 6-4, e di Morato in diagonale rassegnano a Concorezzo l’8-6 della prima pausa tecnica. Concorezzo ha però pronta la risposta con Ravasi a muro per il 9-9 che determina il punto a punto fino a quando il primo tempo di Frattini spinge i Diavoli al nuovo allungo sul 16-14. Porta la zampata di Morato l’ace del 19-17 ma Concorezzo non si ferma a guardare e con Cremona che con muro a zero moltiplica le possibilità di successo del suo attacco e il muro di Milani su Romanò ritrova l’aggancio (19-19), difeso poi dall’esperto Vecchiato 20-20. Si intrappolano così a vicenda le due avversarie e il 23-23 è l’anticipo di un finale rovente: Morato stacca il 24-23 e i nervi saltano a Concorezzo quando la decisione arbitrale consegna ai Diavoli il 25- 23 che chiude il primo set!

La tensione è ancora viva e si ripercuote nell’avvio del secondo set; cartellini a profusione per Concorezzo e i Diavoli senza nemmeno toccar palla partono 2-0. Diavoli che però non sfruttano il bonus ricevuto che accende invece la rabbia di Concorezzo e Fumagalli e Vecchiato accelerano per il 5-8 della pausa tecnica. Le maggiori indecisioni per i Diavoli si palesano in ricezione e a muro, falle in cui Concorezzo si ci infila per il sempre più marcato vantaggio (12-16, 13-18). La prima intenzione di De Berardinis permette il cambio palla (14-18) e a supporto dell’intuizione del loro regista arrivano Piazza, entrato su Maiocchi, Frattini (16-19) e Romanò la cui diagonale porta la rimonta Diavoli a -2 (20-22). Preoccupato da questa nuova ventata dei Diavoli coach Gervasoni mette in pausa il gioco e al rientro, nonostante il tentativo di Morato di movimentare il finale (21-23), Concorezzo si prende il secondo set 21-25.

Vantaggio annullato e tutto da rifare per i Diavoli ma l’avvio del terzo set è incoraggiante grazie al siluro di Maiocchi dai nove metri e al primo tempo e muro di Frattini per il 4-1 che col supporto di Mandis e Morato produce l’8-6 del primo stop tecnico. È un faccia a faccia tra i due centrali, Frattini vs. Fumagalli, e per ora il gioco dice Fratto anche se sull’11-10 è Fumagalli a centrare il colpo del pari 11. Nessun allarmismo nella metà campo dei Diavoli che con Romanò rivolano a +3 (14-11) grazie all’ace a al tiro dalla seconda linea dell’opposto rosanero. Chiamato il tempo da coach Gervasoni sul 14-11 dopo l’ace di Morato è tempo di ritornare in panchina sul16-12, un vantaggio invitante per i Diavoli ma rimesso in discussione da Ravasi e da un’invasione a rete che portano Concorezzo a -2 (18-16). Sul 21-18 del primo tempo di Mandis i ruoli vengono ristabiliti, il vantaggio torna solido nelle mani dei Diavoli che possono ostentare sicurezza dopo il mani e fuori di Maiocchi (23-20) e il primo tempo di Frattini (24-20). È lapidante il muro rosanero e con esso istantanea la chiusura del set 25-22 pro Diavoli!

Sgombrata mente e campo da inutili grattacapi finalmente nel quarto parziale i Diavoli tornano a fare i Diavoli e giocano così come si conviene e per Concorezzo il dejà vu dell’andata lentamente si materializza sotto i colpi di Frattini, Maiocchi, Morato e Romanò, il quartetto rosanero da doppia cifra. L’ immobilismo di Ravasi e compagni non trova pace e Concorezzo è preda ora della tensione che dall’8-4 al 21-15, passando per il 17-12, lo condanna alla resa. Il muro di Concorezzo si fa debole per fermare i colpi di Maiocchi e Frattini (3- 1) e dal 6-3 di capitan Mandis è un attimo per i Diavoli arrivare all’8-4 con Romanò al servizio (ace) e Morato di diagonale. La maggior sicurezza dei Diavoli traina entusiasmo e risultato, la squadra è carica il giusto per proseguire nel rush finale che dal 17-12 al 21-15 porta Mandis e compagni alla vittoria che arriva impietosa per Concorezzo col muro di Frattini 25-18.

Sul 3-1 si conclude un altro meraviglioso sabato sera al PalaKennedy: i Diavoli possono festeggiare la diciannovesima vittoria stagionale, undicesima davanti al loro pubblico.

Il prossimo impegno in serie B per i Diavoli Rosa sarà sabato 8 aprile ore 19.00 nella trasferta milanese contro Bocconi.

22° di Campionato Serie B- Girone B
DIAVOLI ROSA vs GRANAIO CONCOREZZO 3-1 (25-23, 21-25, 25-22, 25-18)

DIAVOLI ROSA: Baratti, Priore 5, Frattini 17, Mandis (K) 6, Morato 15, Maiocchi 13, Raffa L E:De Berardinis 1, Romanò 13, Piazza 2 NE: Pischiutta, Conci, Todorovic L2

1^ All. Danilo Durand, 2^ All. Moreno Traviglia

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi