Brianza, autobus salvati (fino a fine scuola)

Brianza, autobus salvati (fino a fine scuola)

Pronta per essere varata l’operazione salvataggio traporti pubblici. Giovedì sera in Provincia si è svolta l’assemblea dei sindaci sul tema tagli al trasporto pubblico e finanziamento del servizio extraurbano per il 2017. Oltre agli amministratori brianzoli, era presente anche Umberto Regalia, direttore dell’Agenzia Trasporto Pubblico.

Analogamente con quanto sta accadendo nella Città Metropolitana, le parti si sono confrontate sulle opzioni possibili e alla fine l’ipotesi che è emersa prevede il mantenimento del servizio fino al termine dell’anno scolastico, a fronte però di un ulteriore sforzo da parte della Provincia nell’opera di razionalizzazione nella misura del 15% – 20% delle risorse mancanti. “Stiamo lavorando con grande senso di responsabilità – spiega il Presidente Gigi Ponti – per ridurre al minimo i disagi per gli utenti e per risolvere una volta per tutte questa situazione così mortificante.  Insieme a Milano stabiliremo esattamente quanto ridurre ulteriormente i costi, considerando in via prioritaria che gli autobus sono un servizio pubblico”.

L’operazione dovrebbe essere condotta in porto in vista del subentro dell’Agenzia stessa nella gestione dei contratti a partire dalla prossima estate. Regione Lombardya, dal canto suo, dovrebbe garantire la copertura di parte fondi mancanti pari a un milione e 800 mila per Monza e Brianza e oltre due milioni per l’area metropolitana. Gli uffici della Provincia, intanto, stanno lavorando a un’ipotesi di razionalizzazione su base annua che ammonta al massimo a 380 mila euro, ovvero il 20% delle risorse mancanti. Si tratterebbe di una riduzione non oltre i 187.000 bus km/anno, ovvero il 2,3% delle percorrenze totali programmate 2017, pari a circa 8 milioni bus km.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Su Riccardo Rosa

Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.